Una nuova lettera politica datata 1 di settembre, 2017 riguardante l'abuso di minori nell'Organizzazione dei Testimoni di Geova è stata appena rilasciata ai Corpi degli Anziani in Australia. Al momento della stesura di questo documento, non sappiamo ancora se questa lettera rappresenti un cambiamento di politica mondiale o se sia semplicemente in atto per affrontare le questioni sollevate dal Commissione reale australiana in risposte istituzionali agli abusi sessuali su minori.

Uno dei risultati dell'ARC fu che i Testimoni non avevano una politica adeguata Per iscritto distribuito a tutte le congregazioni sui metodi per gestire correttamente l'abuso sessuale dei minori. I testimoni hanno affermato di avere una politica, ma questa apparentemente era una politica orale.

Cosa c'è di sbagliato in una legge orale?

Una delle questioni che sono emerse frequentemente negli scontri che Gesù ha avuto con i leader religiosi di oggi ha riguardato la loro dipendenza dalla Legge orale. Nella Scrittura non è prevista una legge orale, ma per gli scribi, i farisei e altri capi religiosi, la legge orale spesso soppianta la legge scritta. Ciò ha avuto un grande beneficio per loro, perché ha dato loro autorità sugli altri; autorità che altrimenti non avrebbero avuto. Ecco perché:

Se un israelita si basava solo sul codice di legge scritto, allora le interpretazioni degli uomini non avevano importanza. L'ultima e davvero unica autorità era Dio. La propria coscienza ha determinato fino a che punto la legge si è applicata. Tuttavia, con una legge orale, l'ultima parola è venuta dagli uomini. Ad esempio, la legge di Dio diceva che era illegale lavorare di sabato, ma che cosa costituisce lavoro? Ovviamente, lavorare nei campi, arare, coltivare e seminare costituirebbe un lavoro nella mente di chiunque; ma che ne dici di fare un bagno? Scacciare una mosca sarebbe un lavoro, una forma di caccia? Che ne dici di autodidatta? Potresti pettinarti i capelli di sabato? Che ne dici di fare una passeggiata? Tutte queste cose erano regolate dalla Legge orale degli uomini. Ad esempio, si potrebbe solo percorrere una distanza prescritta di sabato, secondo i leader religiosi, senza paura di infrangere la legge di Dio. (Vedi Atti 1: 12)

Un altro aspetto di una legge orale è che fornisce un certo livello di negabilità. Ciò che è stato effettivamente detto sfoca col passare del tempo. Senza nulla scritto, come si può tornare indietro per sfidare qualsiasi direzione sbagliata?

Le carenze di una legge orale erano molto nella mente del presidente dell'ARC all'udienza pubblica di marzo 2017 (Caso di studio 54) come dimostra questo estratto della trascrizione del tribunale.

Signor STEWART: Signor Spinks, mentre i documenti ora chiariscono che ai sopravvissuti o ai loro genitori dovrebbe essere detto che hanno, come si dice, un diritto assoluto di denunciare, non è la politica che li incoraggia effettivamente a denunciare, vero?

MR SPINKS: Penso che non sia ancora corretto, perché, poiché le relazioni su ogni questione che ci sono state segnalate dall'audizione pubblica - sia l'Ufficio legale che il Dipartimento dei servizi usano la stessa espressione, è il loro diritto assoluto di riferire, e gli anziani ti supporteranno pienamente nel farlo.

IL PRESIDENTE: Signor O'Brien, penso che il punto che viene sollevato sia che è una cosa che abbia risposto, dal momento che ti abbiamo guardato; un'altra cosa su cosa farai tra cinque anni. Capisci?

MR O'BRIEN: Sì.

MR SPINKS: Cinque anni a venire, vostro onore?

LA SEDIA: A meno che l'intento non si rifletta chiaramente nei documenti politici, ci sono ottime possibilità che cadiate all'indietro. Capisci?

MR SPINKS: Il punto è ben preso, Vostro Onore. Lo abbiamo inserito nel documento più recente e, retrospettivamente, deve essere modificato negli altri documenti. Prendo quel punto.

LA SEDIA: Abbiamo discusso un momento fa dei tuoi obblighi di denuncia anche in relazione a una vittima adulta. Neanche questo è menzionato in questo documento, vero?

MR SPINKS: Sarebbe una questione per il Dipartimento legale, Vostro Onore, perché ogni stato è -

LA SEDIA: Potrebbe essere, ma sicuramente è una questione di documento politico, non è vero? Se questa è la politica dell'organizzazione, questo è ciò che dovresti seguire.

MR SPINKS: Potrei chiederti di ripetere il punto specifico, tuo onore?

LA SEDIA: Sì. L'obbligo di denuncia, laddove la legge richieda la conoscenza di una vittima adulta, non è indicato qui.

Qui vediamo i rappresentanti dell'Organizzazione che sembrano riconoscere la necessità di includere nelle loro direttive politiche scritte per le congregazioni la clausola secondo cui gli anziani dovrebbero segnalare casi di abusi sessuali su minori reali e presunti laddove vi sia un esplicito requisito legale per farlo. L'hanno fatto?

Apparentemente no, come indicano questi estratti della lettera. [grassetto aggiunto]

“Pertanto, la vittima, i suoi genitori o chiunque altro riferisca una tale accusa agli anziani dovrebbe essere chiaramente informato che hanno il diritto di denunciare la questione alle autorità secolari. Gli anziani non criticano nessuno che scelga di fare un simile rapporto. - Gal. 6: 5. ”- par. 3.

Galati 6: 5 recita: "Poiché ognuno avrà il proprio carico". Quindi, se dobbiamo applicare questo passo delle Scritture alla questione della denuncia di abusi sui minori, che dire del carico che portano gli anziani? Portano un carico più pesante secondo James 3: 1. Non dovrebbero anche denunciare il crimine alle autorità?

"Considerazioni legali: L'abuso di minori è un crimine. In alcune giurisdizioni, le persone che vengono a conoscenza di un'accusa di abuso su minori possono essere obbligate per legge a denunciare l'accusa alle autorità secolari. - Rom. 13: 1-4. ”- par. 5.

Sembra che la posizione dell'Organizzazione sia che un cristiano deve solo riferire un crimine se espressamente ordinato di farlo dalle autorità governative.

“Per garantire che gli anziani rispettino le leggi sulla denuncia degli abusi sui minori, due anziani dovrebbero immediatamente chiamare l'Ufficio legale presso la filiale per una consulenza legale quando gli anziani vengono a sapere di un'accusa di abuso di minori ”. - par. 6.

"L'ufficio legale fornirà consulenza legale sulla base dei fatti e della legge applicabile. "- par. 7.

"Se gli anziani vengono a conoscenza di un adulto associato a una congregazione coinvolta nella pedopornografia, due anziani dovrebbero chiamare immediatamente l'Ufficio legale. ”- par. 9

"Nel caso eccezionale in cui i due anziani ritengano necessario parlare con un minore vittima di abusi sessuali su minori, gli anziani devono prima contattare il servizio di assistenza. ”- par. 13.

Quindi, anche se gli anziani sanno che la legge della terra impone loro di denunciare il crimine, devono comunque chiamare prima l'ufficio legale per emanare la legge orale sulla questione. Non c'è nulla nella lettera che suggerisca o richieda agli anziani di denunciare il crimine alle autorità.

"D'altra parte, se il trasgressore è pentito ed è riprovato, il rimprovero dovrebbe essere annunciato alla congregazione." - par. 14.

In che modo protegge la congregazione? Tutto quello che sanno è che l'individuo ha peccato in qualche modo. Forse si è ubriacato o è stato sorpreso a fumare. L'annuncio standard non fornisce indicazioni su ciò che l'individuo ha fatto, né esiste un modo per i genitori di sapere che i loro figli potrebbero essere in pericolo dal peccatore perdonato, che rimane un potenziale predatore.

“Gli anziani saranno indirizzati a mettere in guardia l'individuo a non essere mai solo con un minore, a non coltivare amicizie con minori, a non mostrare affetto per i minori, e così via. Il dipartimento di servizio indicherà agli anziani di informare i capifamiglia dei minori all'interno della congregazione della necessità di monitorare l'interazione dei loro figli con l'individuo. Gli anziani farebbero questo passo solo se richiesto dal dipartimento di servizio ”. - par. 18.

Quindi solo se gli viene richiesto dal Service Desk, gli anziani possono avvertire i genitori che c'è un predatore in mezzo a loro. Si potrebbe pensare che questa affermazione rivela l'ingenuità di questi responsabili politici, ma non è così come dimostra questo estratto:

“L'abuso sessuale infantile rivela una debolezza carnale innaturale. L'esperienza ha dimostrato che un adulto del genere potrebbe molestare altri bambini. È vero, non tutti i molestatori di bambini ripetono il peccato, ma molti lo fanno. E la congregazione non può leggere i cuori per dire chi è e chi non è più responsabile nei confronti dei bambini molesti. (Geremia 17: 9) Quindi, il consiglio di Paolo a Timoteo si applica con forza speciale nel caso di adulti battezzati che hanno molestato bambini: 'Non mettere mai le mani in fretta su nessun uomo; né essere partecipi dei peccati degli altri. " (1 Timothy 5: 22). ”- par. 19.

Sanno che esiste il potenziale di recidiva, eppure si aspettano che sia sufficiente un avvertimento per il peccatore? “Gli anziani saranno indirizzati a attenzione all'individuo non essere mai solo con un minore. ”Non è come mettere una volpe tra i polli e dirgli di comportarsi?

Si noti in tutto ciò che il gli anziani non hanno ancora il permesso di agire a loro discrezione. I lealisti sosterranno che l'ingiunzione di chiamare prima la filiale è semplicemente quella di ottenere la migliore consulenza legale prima di chiamare le autorità, o forse di garantire che gli anziani inesperti facciano la cosa giusta legalmente e moralmente. Tuttavia, la storia dipinge un quadro diverso. In realtà, ciò che la lettera impone è il controllo assoluto su queste situazioni che il Corpo Direttivo vuole che i rami continuino ad esercitare. Se gli anziani avevano appena ricevuto una consulenza legale valida prima di contattare le autorità civili, perché nessuno di loro è stato consigliato di contattare la polizia in Australia in casi 1,000 di abusi sessuali su minori? C'era ed è una legge sui libri in Australia che impone ai cittadini di denunciare un crimine o addirittura il sospetto di un crimine. Tale legge è stata ignorata più di mille volte dalla filiale australiana.

La Bibbia non dice che la congregazione cristiana è una sorta di nazione o stato, simile ma a parte le autorità secolari con il proprio governo gestito da uomini. Invece, Romani 13: 1-7 ci dice inviare alle "autorità superiori" che sono anche chiamate "ministro di Dio per te per il tuo bene". Romani 3: 4 continua, "Ma se stai facendo ciò che è male, abbi paura, perché non è senza scopo che sopporti il spada. È il ministro di Dio, un vendicatore per esprimere ira contro colui che pratica ciò che è male. ”Parole forti! Eppure le parole che l'organizzazione sembra ignorare. Sembra che la posizione o la politica non espressa del Corpo Direttivo sia di obbedire ai "governi mondani" solo quando esiste una legge specifica che dice loro esattamente cosa fare. (E anche allora, non sempre se l'Australia ha qualcosa da fare.) In altre parole, i Testimoni non devono sottomettersi alle autorità a meno che non ci sia una legge specifica che dice loro di farlo. Altrimenti, l'Organizzazione, in quanto "potente nazione" a sé stante, fa ciò che il proprio governo le dice di fare. Sembra che il Corpo Direttivo abbia applicato erroneamente Isaiah 60: 22 per i propri scopi.

Poiché i Testimoni considerano i governi del mondo come malvagi e malvagi, non sentono alcun obbligo morale di obbedire. Obbediscono da un punto di vista puramente legalistico, non morale. Per spiegare come funziona questa mentalità, quando ai fratelli viene offerto un servizio alternativo all'essere arruolati nell'esercito, sono diretti a rifiutare. Tuttavia, quando vengono condannati al carcere per il loro rifiuto e obbligati a svolgere lo stesso servizio alternativo rifiutato, viene loro detto che possono conformarsi. Sentono di poter obbedire se costretti a farlo, ma obbedire volentieri è compromettere la loro fede. Quindi, se esiste una legge che obbliga i Testimoni a denunciare un crimine, obbediscono. Tuttavia, se il requisito è volontario, sembrano ritenere che denunciare il crimine sia come sostenere il sistema malvagio di Satana con i suoi governi malvagi. Il pensiero che segnalando un predatore sessuale alla polizia potrebbero effettivamente aiutare a proteggere i loro vicini mondani dai danni non entra mai nella loro mente. In effetti, la moralità delle loro azioni o della loro inazione non è semplicemente un fattore mai considerato. La prova di questo può essere vista da questo video. Il fratello dalla faccia rossa è totalmente confuso dalla domanda che gli viene posta. Non è che abbia ignorato volontariamente la sicurezza degli altri o che li abbia consapevolmente messi in pericolo. No, la tragedia è che non ha mai nemmeno dato la possibilità a nessun pensiero.

JW Prejudice

Questo mi porta a una realizzazione scioccante. Come testimone di Geova per tutta la vita, ero orgoglioso del pensiero che non soffrissimo per i pregiudizi del mondo. Non importa la tua nazionalità né i tuoi antenati razziali, eri mio fratello. Era parte integrante dell'essere cristiani. Ora vedo che abbiamo anche i nostri pregiudizi. Entra nella mente sottilmente e non arriva mai del tutto alla superficie della coscienza, ma è lo stesso e influenza il nostro atteggiamento e le nostre azioni. Le "persone mondane", cioè i non testimoni, sono sotto di noi. Dopo tutto, hanno rigettato Geova e moriranno per sempre ad Armaghedon. Come possiamo ragionevolmente aspettarci di vederli come uguali? Quindi se c'è un criminale che potrebbe depredare i propri figli, beh, è ​​un peccato, ma hanno reso il mondo quello che è. Noi, d'altra parte, non facciamo parte del mondo. Finché proteggiamo il nostro, siamo bravi con Dio. Dio ci favorisce, mentre distruggerà tutti quelli nel mondo. Pregiudizio significa letteralmente "giudicare in anticipo", ed è esattamente ciò che facciamo e come siamo addestrati a pensare e a vivere la nostra vita come Testimoni di Geova. L'unica concessione che facciamo è quando tentiamo di aiutare queste anime perdute alla conoscenza di Geova Dio.

Questo pregiudizio si manifesta in momenti di disastro naturale come quello che è appena emerso a Houston. I JW si prenderanno cura di se stessi, ma il montaggio di importanti iniziative di beneficenza per aiutare altre vittime è visto dai Testimoni come una riorganizzazione delle sedie a sdraio sul Titanic. Il sistema sta per essere distrutto da Dio in ogni caso, quindi perché preoccuparsi? Questo non è un pensiero cosciente e certamente non uno da esprimere, ma indugia appena sotto la superficie della mente cosciente, dove risiede tutto il pregiudizio, tanto più persuasivo perché non viene esaminato.

Come possiamo avere un amore perfetto, come possiamo essere in Cristo—Se non daremo tutto per coloro che sono peccatori. (Matthew 5: 43-48; Romani 5: 6-10)

Meleti Vivlon

Articoli di Meleti Vivlon.