Cecità selettiva

Si prega di dare un'occhiata a questa illustrazione. Manca qualcosa?

Questa illustrazione è stata presa dalla pagina 29 di Aprile 15, numero 2013 di La Torre di Guardia.  Tuttavia, l'ho modificato, apportando una modifica. Se hai amici o familiari che sono fedeli testimoni di Geova, potresti trovare interessante mostrare loro questa immagine e chiedere loro se pensano che sia una rappresentazione accurata.

Credo che sia sicuro affermare che la maggior parte dei Testimoni si accorgerà della mancanza del Corpo Direttivo.

Se un membro del personale disonesto nella redazione presso la sede centrale avesse sostituito questo grafico con quello reale e lo avesse pubblicato nell'edizione cartacea e / o online di la Torre di Guardia nel 2013, quanto tempo pensa che ci sarebbe voluto per scoprire e correggere la discrepanza? Certo, non sarebbe mai successo, perché tutto ciò che esce in una qualsiasi pubblicazione viene rivisto dozzine di volte prima di essere pubblicato. I membri del Corpo Direttivo rileggono personalmente gli articoli di studio. Tuttavia, diciamo per amor di discussione che questa illustrazione in qualche modo ha superato tutti i controlli. Qualcuno dubita che la maggior parte degli otto milioni di Testimoni che leggono la rivista in tutto il mondo avrebbe notato e messo in dubbio l'omissione?

Ecco cosa è effettivamente uscito.

Ora mostra questa seconda illustrazione ai tuoi fedeli amici e familiari Testimoni e chiedi loro se va bene. La maggior parte, sono sicuro, dirà che questa illustrazione è accurata. Lo dico perché cinque anni fa, quando questa illustrazione fu presa in considerazione nello studio settimanale della Torre di Guardia, non si udì nemmeno una sbirciatina dagli otto milioni di Testimoni in tutto il mondo.

Nei cinque anni trascorsi dalla sua pubblicazione, non è stato sollevato nessun tono e grido, né l'Organizzazione dei Testimoni di Geova ha suggerito che mancasse o fosse lasciato fuori qualcosa. Se il Corpo Direttivo fosse stato tralasciato, si può essere certi che la supervisione sarebbe stata immediatamente corretta in entrambe le edizioni online e cartacea.

capisci il problema? Forse chiedi: "Quale problema? Tutto sembra essere esattamente come dovrebbe essere ".

Già nel 2012, il Corpo Direttivo si è dichiarato lo schiavo fedele e discreto di Matteo 24: 45-47. Prima di allora, l'intero corpo dei Testimoni di Geova unti era considerato lo Schiavo Fedele, con il Corpo Direttivo che prendeva posizione a loro favore per dirigere l'Organizzazione mondiale. Ecco un grafico dal numero del 15 dicembre 1971 di la Torre di Guardia che, come quello sopra, mostrava la struttura di autorità in base a quella disposizione precedente.

Ora vedi cosa manca al grafico più recente?

Che cosa è successo a Gesù Cristo? Geova è raffigurato. È rappresentata anche la direzione superiore e media dell'organizzazione. Vengono visualizzati anche il grado e il file. Ma il capo della congregazione cristiana; il re dei re e il signore dei signori; quello in cui Geova ha investito tutta l'autorità in cielo e in terra: non si vede da nessuna parte !?

Cosa è successo tra il 1971 e il 2013? C'era nuova luce da Geova? Ha detto al Corpo Direttivo che Gesù non era più così importante nella Sua disposizione organizzativa? Lo scopo della nuova struttura dell'autorità è di informarci che ora è il Corpo Direttivo la vera chiave per la nostra salvezza? Ciò sembrerebbe essere il caso poiché questo riferimento indica:

(w12 3 / 15 p. 20 par. 2 Gioendo nella nostra speranza)
Le altre pecore non dovrebbero mai dimenticare che la loro salvezza dipende dal loro sostegno attivo ai "fratelli" unti di Cristo ancora sulla terra. (Matt. 25: 34-40)

Quindi, qualsiasi altro cristiano non JW sulla terra che ripone fede in Gesù e gli obbedisce come Signore non ha speranza di salvezza, perché "la loro salvezza dipende dal loro sostegno attivo degli unti" fratelli "di Cristo ancora sulla terra". (Non sono proprio sicuro del motivo per cui questo articolo mette "fratelli" tra virgolette? Sono suoi fratelli o no?) In ogni caso, la domanda è: come sostengono attivamente questi?

In 2009, questa direzione è stata data:

w09 10 / 15 p. 15 par. 14 “You Are My Friends”
Un modo è obbedire alla direzione fornita dalla fedele e discreta classe di schiavi, che consiste dei fratelli unti di spirito di Gesù ancora vivi sulla terra.

Nel 2012 la “classe dello schiavo fedele e discreto” è diventata il Corpo Direttivo. Quindi, la salvezza dell'umanità dipende dal sostegno attivo del Corpo Direttivo dei Testimoni di Geova. E Gesù? Dove si inserisce in questa disposizione?

L'omissione di Gesù da questa struttura di autorità non era una semplice svista? Se così fosse, l'errore sarebbe stato riconosciuto e corretto? Geova Dio ha investito tutta l'autorità in cielo e in terra in Gesù Cristo. Geova si era spogliato di questa autorità e l'aveva concessa a Gesù. Quindi, mostrare Geova in questo diagramma, ma eliminare Gesù, è un affronto all'Onnipotente Dio stesso. Come Cora, che tentò di eludere la nomina di Mosè da parte di Geova e mettersi al posto dell'unto di Dio, il Corpo Direttivo ha sostituito Gesù, il più grande Mosè, e si è inserito nella disposizione di Dio.

Sto facendo troppo di un singolo incidente? Un'illustrazione disegnata in modo errato? Sarei d'accordo se questa fosse la somma totale di tutto, ma ahimè, questo non è che un sintomo di una malattia molto più profonda ed estremamente grave. In un certo senso, sento che quei medici devono aver sentito quando hanno scoperto per la prima volta che la causa della malaria era l'infezione da punture di zanzara. In precedenza, si credeva che la malaria fosse causata dall'aria cattiva, da cui deriva la parola in latino. I medici sono stati in grado di assistere agli orribili effetti della malattia, ma fino a quando non ne hanno capito la causa, i loro sforzi per curarla sono stati seriamente ostacolati. Potrebbero trattare i sintomi, ma non la causa.

Per anni ho cercato di aiutare i miei fratelli e sorelle a vedere cosa c'è che non va nell'Organizzazione indicando cose come l'ipocrisia dei 10 anni di appartenenza alle Nazioni Unite che era nascosta alla confraternita mentre il Corpo Direttivo ne denunciava altri religioni per aver compromesso la loro neutralità politica. Ho anche indicato le politiche abissali che l'Organizzazione ha nell'affrontare gli abusi sessuali sui minori. La loro ostinata resistenza a cambiare queste politiche per proteggere i "piccoli" è spaventosa. Tuttavia, il mio obiettivo principale negli ultimi otto anni è stato quello di usare la Bibbia per mostrare che le dottrine fondamentali dell'Organizzazione non sono scritturali. Secondo gli standard dell'Organizzazione, le false dottrine equivalgono alla falsa religione.

Ora vedo che sto cercando di trattare i sintomi, ma ignorando la causa principale del problema che riguarda l'organizzazione e i miei fratelli Testimoni.

La base del giudizio

Per essere onesti, quello che sto per dire va oltre JW.org. La falsa adorazione è stata la rovina della civiltà sin dai tempi di Caino. (Vedi Matteo 23: 33-36) Tutto deriva da una causa principale. Esiste essenzialmente una sola base per il giudizio, da cui derivano tutte le altre cose malvagie.

Per favore, vai a John 3: 18 dove leggiamo:

“Chi esercita fede in lui [Gesù] non deve essere giudicato. Colui che non esercita la fede è già stato giudicato, perché non ha esercitato la fede nel nome del Figlio di Dio unigenito ”.

(A proposito, quasi ogni altra traduzione della Bibbia rende la frase "esercitare la fede" come "credere in".)

Ora, non è chiaro? Non è perfettamente chiaro che la base per essere giudicati negativamente da Dio è "non credere nei Nome del figlio unigenito di Dio ”?

Noterai che Gesù non fa menzione del nome di Geova qui. Solo il suo. Stava parlando con gli ebrei in quel momento. Credevano in Geova Dio. Era Gesù con cui avevano un problema.

A parte pochi piccolissimi, gli ebrei non credevano nel nome di Gesù. La situazione con la nazione di Israele - o come amano chiamarla i Testimoni, l'organizzazione terrena di Dio - è così simile a quella dei testimoni di Geova che i paralleli sono agghiaccianti.

Organizzazione ebraica del primo secolo La moderna organizzazione giudeo-cristiana
In tutto il mondo, solo ebrei adoravano Geova Dio. I testimoni credono di essere soli nel mondo intero e adorano Geova Dio.
Allora, tutte le altre religioni erano pagane. I testimoni considerano tutti gli altri cristiani impregnati di paganesimo.
Geova Dio stabilì la vera adorazione in Israele nel 1513 aEV attraverso Mosè. I testimoni credono che il maggiore Mosè, Gesù, tornò in 1914 e cinque anni dopo, in 1919,

ristabilì la vera adorazione nominando il Corpo Direttivo come suo schiavo Fedele e Discreto.

Gli ebrei credevano di essere stati salvati da soli. Tutti gli altri erano maledetti. I Testimoni di Geova credono che tutte le altre religioni e i loro seguaci saranno distrutti.
Gli ebrei guardavano dall'alto in basso e non si associavano a nessuno che non fosse ebreo, nemmeno ai loro lontani cugini, i samaritani. I Testimoni considerano tutti gli altri mondani ed evitano l'associazione. Anche i Testimoni deboli che non vanno più alle adunanze devono essere evitati.
Gli ebrei avevano un organo di governo che interpretava le Scritture per loro. Il Corpo Direttivo di JW è considerato il Guardians Of Doctrine.
I leader ebrei avevano una vasta legge orale che sostituiva il codice della legge scritta. La legge del Corpo Direttivo annulla la legge biblica; per es., 95% del sistema giudiziario JW non ha basi nelle Scritture.
I capi ebrei avevano il diritto di espellere chiunque fosse dissenziente. In disaccordo con il Corpo Direttivo di JW si traduce in espulsione.
Il Corpo Direttivo Ebraico espulse chiunque riconoscesse il Cristo. (John 9: 23)  I testimoni fanno lo stesso che stiamo per dimostrare.

Nota che non contava la fede in Gesù, ma piuttosto la fede nel suo nome. Cosa significa? Continua a definirlo nel verso successivo:

John 3: 19-21 recita:

"Ora questa è la base del giudizio, che la luce è venuta nel mondo ma gli uomini hanno amato l'oscurità piuttosto che la luce, poiché le loro opere erano malvagie. Perché chi pratica cose vili odia la luce e non viene alla luce, affinché le sue opere non possano essere rimproverate. Ma colui che fa ciò che è vero viene alla luce, affinché le sue opere possano manifestarsi come se fossero state lavorate in armonia con Dio ”.

La luce a cui Gesù si riferisce è lui stesso. Giovanni 1: 9-11 dice:

“La vera luce che dà luce a ogni tipo di uomo stava per venire nel mondo. Era nel mondo e il mondo è nato attraverso di lui, ma il mondo non lo conosceva. Venne a casa sua, ma la sua stessa gente non lo accettò. ”(John 1: 9-11)

Ciò significa che credere nel nome di Gesù significa venire alla luce. Come abbiamo affermato nel primo video di questa serie, è tutto binario. Qui vediamo il bene e il male rappresentati come luce e oscurità. I farisei, i sadducei e altri capi ebrei fingevano di essere giusti, ma la luce mostrata da Gesù rivelò le vili opere che nascondevano. Lo odiavano per questo. Lo hanno ucciso per questo. Quindi perseguitarono tutti coloro che parlavano in suo nome.

Questa è la chiave! Se vediamo una religione agire come gli scribi e i farisei perseguitando e cercando di mettere a tacere coloro che diffondono la luce del Cristo, possiamo sapere che dimorano nelle tenebre.

Non tutti dicono "Signore! Signore!"

Siamo chiari. Non è sufficiente che qualcuno dica di credere in Gesù Cristo. Gesù stesso disse che "molti mi diranno in quel giorno: 'Signore, Signore, non abbiamo profetizzato nel tuo nome, ed espulso i demoni nel tuo nome e compiuto molte opere potenti nel tuo nome?'" Egli dirà quindi a questi, "Non ti ho mai conosciuto! Allontanatevi da me, lavoratori dell'illegalità! " (Mt 7:22, 23)

Credere nel nome di Gesù significa sottomettersi alla sua autorità. Significa obbedirgli in quanto unico capo della congregazione cristiana. Non ci può essere nessun altro leader valido. Chiunque si decida a governare o guidare la congregazione lo fa in opposizione a Gesù. Eppure, religione dopo religione, gli uomini hanno fatto proprio questa cosa: mettersi al posto di Gesù e iniziare a governare come re sul gregge. (Mt 23:10; 2 Th 2: 4; 1 Co 4: 8)

A questo punto, un Testimone di Geova sosterrà che crede in Gesù, e attualmente sta persino studiando un libro sulla sua vita nell'adunanza di metà settimana. Questo è un argomento falso ed ecco perché lo dico.

Nella mia vita ho perso due amici di lunga data quando ho sostenuto che non prestiamo abbastanza attenzione a Gesù e che, in base alla Bibbia, dovremmo concentrarci su di lui anziché su Geova. Non erano d'accordo. Ma quale azione hanno intrapreso? Mi hanno evitato e contattato amici comuni per calunniarmi come apostata.

Sul sito web di Beroean Pickets c'è una recente esperienza di un anziano e pioniere di lunga data di nome Jim che è stato disassociato in gran parte per aver parlato troppo di Gesù. Gli anziani lo accusavano di sembrare un evangelista (la parola significa "proclamatore della buona notizia") e di promuovere una setta. Com'è possibile per la congregazione cristiana disassociare un uomo che predica riguardo al Cristo? Come puoi prendere Cristo su Cristoian?

In effetti, come è possibile che una persona abbia in mente la convinzione di essere un cristiano e un seguace di Gesù Cristo mentre allo stesso tempo evita qualcuno per parlare di Gesù Cristo più di quanto non faccia a Geova Dio?

Per rispondere a ciò, consideriamo l'altro motivo principale per cui nostro fratello Jim è stato disassociato. Lo hanno accusato di apostasia per aver insegnato che siamo salvati per grazia (immeritata gentilezza) piuttosto che per opere?

Di nuovo, un testimone probabilmente lo troverà scioccante e dirà: “Sicuramente no. Deve essere un'esagerazione. Stai distorcendo i fatti. Dopo tutto, le nostre pubblicazioni insegnano che siamo salvati per fede, non per opere ".

In effetti lo fanno, mentre allo stesso tempo non lo fanno. Considera questo estratto da la Torre di Guardia of July 15, 2011 da pagina 28 sotto il sottotitolo “Entrando nel riposo di Dio oggi”

Pochi cristiani oggi insisterebbero nell'osservare qualche aspetto della Legge mosaica per ottenere la salvezza. Le parole ispirate di Paolo agli Efesini sono perfettamente chiare: “Grazie a questa immeritata benignità, in verità, siete stati salvati mediante la fede; e questo non è dovuto a te, è un dono di Dio. No, non è dovuto alle opere, in modo che nessuno abbia motivo di vantarsi ". (Efes. 2: 8, 9) Cosa significa dunque per i cristiani entrare nel riposo di Dio? Geova mise da parte il settimo giorno, il suo giorno di riposo, per portare il suo proposito riguardo alla terra a un adempimento glorioso. Possiamo entrare nel riposo di Geova o unirci a lui nel suo riposo, lavorando ubbidientemente in armonia con il suo scopo avanzato come ci viene rivelato attraverso la sua organizzazione.

Qui, in un solo paragrafo, affermano che la Bibbia dice chiaramente che non siamo salvati dalle opere, ma da un dono gratuito di Dio; ma poi, all'interno dello stesso paragrafo - non meno in corsivo - affermano il contrario: che la nostra salvezza dipende da opere, in particolare, che lavorano obbedientemente in armonia con l'Organizzazione.

Quando il malfattore appeso al palo accanto a Gesù chiese perdono, su quale base Gesù lo perdonò? Chiaramente non funziona. L'uomo stava per morire, inchiodato a un pezzo di legno. Non c'erano opportunità per buoni lavori di alcun tipo. Allora, perché è stato perdonato? Era il dono gratuito della grazia di Dio. Eppure questo dono non è dato a tutti, altrimenti non ci potrebbe essere alcun giudizio avverso. Qual era allora la base per concedere il dono della grazia di Dio o della gentilezza immeritata? C'erano due malfattori, ma solo uno è stato perdonato. Cosa ha fatto che l'altro non ha fatto?

Disse: "Gesù, ricordati di me quando verrai nel tuo regno".

Con questa semplice dichiarazione ha riconosciuto pubblicamente che Gesù è il Re. Credeva nel nome del Figlio di Dio. Alla fine si sottomise all'autorità dell'unigenito Figlio di Dio.

Gesù disse:

“Chiunque mi riconoscerà davanti agli uomini, lo riconoscerò anche davanti a mio Padre che è nei cieli. Ma chiunque mi rinneghi davanti agli uomini, lo rinnegherò anche davanti a mio Padre che è nei cieli. ”(Mt 10: 32, 33)

I capi ebrei hanno espulso dalla sinagoga chiunque riconoscesse Gesù come Signore. Lo hanno rinnegato. Evitare qualcuno per aver parlato troppo del Cristo non sarebbe la stessa cosa oggi?

Se ti consideri un fedele testimone di Geova e hai ancora problemi ad accettare questo ragionamento, perché non provare un piccolo esperimento per conto tuo: la prossima volta che sei in un gruppo di auto al servizio di campo, prova a parlare di Gesù invece di Geova. In qualsiasi momento nel corso della conversazione in cui normalmente invocheresti il ​​nome di Geova, sostituiscilo con Gesù. Ancora meglio dire: "nostro Signore Gesù", un termine che compare più di 100 volte nella Bibbia. Posso assicurarti per esperienza personale che interromperai la conversazione sulle sue tracce. I vostri compagni Testimoni non sapranno cosa pensare di questo inaspettato allontanamento dal corretto “linguaggio teocratico”; quello che Orwell chiamava "buona parola".

Se non sei ancora convinto che abbiamo perso l'equilibrio che esisteva nella congregazione del primo secolo, conta il numero di volte in cui il nome di Gesù compare nel Traduzione del nuovo mondo. Ne ho ricevuti 945. Quante volte Geova compare negli oltre 5,000 manoscritti delle Scritture cristiane? Zero. È perché è stato rimosso da scribi superstiziosi? O potrebbe essere che Colui che ha ispirato la Bibbia e ha il potere di preservarla accuratamente sta cercando di dirci qualcosa? Forse guarda mio figlio? Forse pensi a me come tuo padre?

In ogni caso, chi siamo noi per cambiare l'attenzione della Bibbia dal nome di Cristo?

Agire inconsapevolmente

L'artista che disegnò l'illustrazione del 1971 raffigurante la struttura dell'autorità nella congregazione includeva Gesù Cristo perché era la cosa più naturale da fare per lui in quel momento. L'artista che ha messo insieme l'illustrazione del 2013 ha escluso Gesù, perché ancora una volta era la cosa più naturale da fare per lui. Non credo che questa omissione sia stata fatta intenzionalmente. Fu il risultato involontario di una lenta e costante campagna per emarginare il nome dell'unigenito Figlio di Dio.

Come è potuto succedere?

Uno dei motivi è l'insegnamento dei Testimoni che Gesù è solo un angelo. È considerato l'Arcangelo Michele. Il profeta Daniele descrive Michele come "uno dei principi più importanti". (Da 10:13) Quindi, se Michele è Gesù, Gesù è uno dei principali principi angelici. Ha pari, uguali. Egli è "uno di gli angeli più importanti ”.

Non adoriamo gli angeli, quindi l'idea di adorare Gesù è un anatema per un testimone di Geova. I versetti nella Bibbia che parlano di adorare Gesù sono stati modificati nel Traduzione del Nuovo Mondo delle Sacre Scritture (NWT) per usare un termine più morbido: "fare obbedienza". (Questo essenzialmente significa la stessa cosa, ma è un termine un po 'arcaico e quindi se chiedessi a un Testimone di descrivere esattamente cosa significa, sarebbe difficile farlo.)

In questo modo, i Testimoni sono stati indotti a concentrare tutte le loro offerte di lode e gloria su Geova Dio. Si sentono a disagio nel dare qualsiasi tipo di onore o gloria a chiunque tranne Lui.

Ovviamente, considerare Gesù come un angelo costringe i Testimoni a sorvolare sulla piena implicazione di Giovanni 1:18 dove Gesù è indicato come il "dio unigenito", un termine usato solo 21 volte nella Torre di Guardia negli ultimi 70 anni . Fondamentalmente, lo leggerai una volta ogni tre anni, e anche allora, di solito è solo perché hanno citato direttamente Giovanni 1:18. I proclamatori preferiscono di gran lunga il termine meno scomodo per la loro teologia, "figlio unigenito", a cui fanno riferimento in media una volta al mese per lo stesso periodo di 70 anni.

Esattamente come fanno a girarsi intorno chiamando Gesù, un dio? Considerano semplicemente questo versetto per significare che Gesù è un "potente". Poiché gli angeli, e anche gli esseri umani, sono indicati come "potenti" nella Bibbia, credete a questa spiegazione di ciò che intendeva Giovanni quando descrisse Gesù come "il dio unigenito"? (Sl 103: 21; Ge 10: 8)

Se i Testimoni studiassero commenti biblici versi per versi, vedrebbero che l'opera di predicazione degli apostoli si concentrava sulla dichiarazione del nome di Cristo, e non di quello di Geova; ma preferiscono scegliere i versi che sostengono la dottrina consolidata.

Mentre i Testimoni non studiano la Bibbia versetto per versetto, studiano la Torre di Guardia paragrafo per paragrafo. Ad esempio, nella questione studiata durante questo mese di dicembre 2018, il nome di Geova appare 220 volte mentre Gesù è menzionato solo 54. Tuttavia, questo spiega solo in parte il declassamento dell'importanza che il nome di Gesù ha subito nella mente dei testimoni di Geova . Mentre guardi le 54 occorrenze del suo nome in questo particolare numero - e lo stesso si può dire per quasi tutti i numeri attualmente pubblicati - scoprirai che il riferimento a lui è in gran parte un insegnante e un modello.

Far conoscere il nome di Geova

L'argomento finale che i Testimoni faranno per spiegare la loro attenzione su Geova su Gesù è che Gesù stesso disse che era venuto per far conoscere il nome di Dio, quindi dobbiamo fare lo stesso. A differenza di altre religioni cristiane che nascondono il nome di Dio, i Testimoni lo proclamano! A sostegno di ciò, citano le parole di Gesù:

"Ho fatto conoscere loro il tuo nome e lo farò conoscere, così che l'amore con cui mi amavi possa essere in loro e io in unione con loro." (John 17: 26)

Tuttavia, il contesto qui indica che stava parlando dei suoi discepoli, non del mondo in generale. Non vagava per Gerusalemme dicendo a tutti quale fosse effettivamente il nome di Dio. Gesù predicava solo agli ebrei, che conoscevano il nome di Dio e potevano pronunciarlo accuratamente per l'avvio. Quindi, proclamare “il nome” in sé, cosa che fanno i testimoni di Geova, non era ciò di cui stava parlando.

Cosa significa far conoscere il nome di Dio e come dovremmo affrontarlo? I testimoni hanno deciso da soli il modo migliore per farlo. Hanno preso il nome, facendosi rappresentanti di Dio davanti al mondo. Pertanto, le loro azioni sono ora associate al nome divino di Dio. Man mano che lo scandalo degli abusi sessuali sui minori cresce - la polizia olandese ha appena fatto irruzione in alcune congregazioni e nella filiale in cerca di documenti - il nome di Geova verrà trascinato nel fango.

Presuntuosamente, i Testimoni hanno deciso come far conoscere il nome di Dio. Hanno ignorato il metodo istituito da Geova stesso per dichiarare il suo nome.

“Non sono più nel mondo, ma sono nel mondo e vengo da te. Santo Padre, veglia su di loro a causa del tuo nome, che mi hai dato, in modo che possano essere uno come noi. Quando ero con loro, li sorvegliavo per il tuo nome, che mi hai dato; e li ho protetti, e nessuno di loro è stato distrutto tranne il figlio della distruzione, in modo che la scrittura potesse essere adempiuta. Ma ora vengo da te e dico queste cose nel mondo, affinché possano avere la mia gioia completata in se stessi. Ho dato loro la tua parola, ma il mondo li ha odiati, perché non fanno parte del mondo, così come io non faccio parte del mondo ". (Giovanni 17: 11-14)

Analizziamolo. In Atti 1: 8, Gesù disse che i suoi discepoli sarebbero stati “testimoni di lui” in tutta la terra, non di Geova. Gesù dice due volte che Geova gli ha dato il suo nome. Pertanto, rendere testimonianza di Gesù significa anche rendere testimonianza del nome di Geova, perché Gesù ha il suo nome. Coloro che hanno la parola di Dio in sé sono uno con Gesù e sono odiati dal mondo. Perché? Perché portano il nome di Gesù che è anche il nome di Dio? Portano la luce che è il Cristo. Inoltre, coloro che portano la luce, risplendono nelle tenebre in cui si nascondono gli uomini malvagi. Di conseguenza, i portatori di luce sono perseguitati, evitati.

Ora pensa a questo: cosa significa il nome “Geova”? Secondo la Torre di Guardia significa "Egli fa diventare".[I]

Poiché Geova ha dato il suo nome a Gesù, questo significato si applica ora al nostro Signore. Questo si adatta, perché Giovanni 5:22 dice che lui, non Geova, giudica il mondo. Inoltre, il Padre ha dato il Figlio tutti autorità in cielo e sulla terra secondo Matteo 28:18. Allora chi ha l'autorità su di noi? Geova? No, Gesù, perché Dio glielo ha dato. Inoltre, l'adempimento di tutte le promesse di Dio, tutte le cose che sono 'fatte divenire', vengono compiute tramite Gesù.

(2 Corinthians 1: 20) “Non importa quante sono le promesse di Dio, sono diventate Sì per mezzo di lui. Perciò anche per mezzo di lui è l '"Amen" [detto] a Dio per la gloria attraverso di noi ".

Vedi che in tutto questo Gesù è la chiave? L'accettazione o il rifiuto di lui, del suo nome, del suo ruolo, è la base per un giudizio di vita o di morte.

Quindi non possiamo concentrarci sul nome di Geova. Geova stesso indica Gesù come nostro punto focale.

I testimoni di Geova si vantano di essere stati liberati dagli insegnamenti babilonesi come la Trinità, l'Inferno e l'immortalità dell'anima umana. Si vantano di un'amorevole fratellanza mondiale. Si vantano che nessun'altra religione predica la buona notizia in tutto il mondo. Ma Gesù non dice nulla riguardo al giudizio basato su una qualsiasi di queste cose. Il giudizio si basa sul credere nel nome di Gesù.

L'eredità di JF Rutherford

Come è iniziata questa pervasiva emarginazione di nostro Signore e Re? Come siamo arrivati ​​al punto in cui perseguiteremo ed eviteremo coloro che parlano nel nome di Gesù?

Sembra che dobbiamo tornare agli anni '1930. In primo luogo, JF Rutherford ha sciolto il comitato editoriale istituito da Russell nel suo testamento. Con quella limitazione, le cose cambiarono rapidamente.

Rutherford insegnò che lo spirito santo non veniva più usato per guidare i cristiani nella verità come Gesù disse che sarebbe accaduto a Giovanni 16: 13.

Conservazione, Rutherford, 1932, p.193-194.
Mediante il suo spirito, lo spirito santo, Geova Dio guida o guida il suo popolo fino a un certo punto del tempo, e così ha fatto fino al momento in cui "il consolatore" è stato portato via, cosa che sarebbe necessariamente avvenuta quando Gesù, il suo capo organizzazione, andò al tempio e raccolse in sé coloro che trovò fedeli quando, in qualità di grande giudice, iniziò il suo giudizio, nel 1918.

Con la venuta del Signore nel suo tempio e il raduno insieme a se stesso degli eletti (2 Thess. 2: 1) lo spirito santo avrebbe cessato di funzionare come paraclito o avvocato per la chiesa. -ibid., p. 46.

Quindi, invece dello spirito santo, Rutherford pensava che gli angeli stessero comunicando la direzione del Signore.

Vindication, Rutherford, 1932, Vol. 3, p. 250.
Questi angeli sono invisibili agli occhi umani e sono lì per eseguire gli ordini del Signore. Senza dubbio ascoltano prima le istruzioni che il Signore impartisce al suo residuo e poi questi messaggeri invisibili trasmettono tali istruzioni al residuo. I fatti mostrano che gli angeli del Signore con lui nel suo tempio hanno così reso servizio al rimanente sin da 1919.

I resti non sentono suoni udibili, perché non sono necessari. Geova ha fornito il suo buon modo per trasmettere il pensiero alle menti dei suoi unti. Per tutti, al di fuori dell'organizzazione di Geova, la sua è un'organizzazione segreta. ibid., p. 64

Fu in questo periodo (1931) che fu scelto il nome "Testimoni di Geova", concentrandosi così sul nome di Dio e non su quello del Figlio di Dio. Poi, tre anni dopo, fu creata una classe di cristiani utilizzando l'applicazione di antitipi antiscritturali per insegnare che c'erano altre pecore che non erano nel nuovo patto e non avevano Gesù come mediatore. A questa classe secondaria di cristiani fu insegnato che le Scritture cristiane non erano dirette a loro. Divennero immediatamente sottomessi alla classe dirigente degli unti. Così era iniziato l'allontanamento di milioni di cristiani dal loro Signore. Che colpo di stato per Satana!

Si noti che tutto ciò è accaduto dopo che Rutherford ha respinto lo spirito santo.

"Ma chi bestemmia contro lo spirito santo non ha perdono per sempre ma è colpevole di peccato eterno". (Mr 3: 29)

Avendo respinto lo spirito santo, ha poi attribuito agli angeli il cambiamento nel messaggio che stavano predicando della Buona Novella che ora includeva una speranza secondaria per i cristiani chiamata Altre Pecore.

"Tuttavia, anche se noi o un angelo dal cielo ti dovessimo dichiarare come una buona notizia qualcosa al di là della buona notizia che ti abbiamo dichiarato, lascia che sia maledetto." (Ga 1: 8)

E così, arriviamo ai giorni nostri quando milioni di presunti cristiani sono addestrati a respingere la nuova alleanza e la speranza della prima risurrezione. A questi cristiani è stato insegnato a rifiutare pubblicamente di prendere parte agli emblemi che rappresentano la carne e il sangue salvavita di nostro Signore.

La pietra che frantuma

Quanto è grave questo? Bene, riassumiamo:

  1. La dottrina delle Altre Pecore viene da un momento in cui il Corpo Direttivo respingeva lo spirito santo come mezzo che Dio usa per indirizzarci alla verità.
  2. Sostenevano che gli angeli li stavano guidando.
  3. Alle altre pecore viene chiesto di respingere gli emblemi della carne e del sangue salvavita di Cristo.
  4. Il Corpo Direttivo si è dichiarato lo schiavo fedele e discreto aggirando un giudizio che solo Gesù può emettere al suo ritorno. (Mt 24: 45-47)
  5. Il Corpo Direttivo elimina graficamente Gesù e si mostra come il canale di comunicazione di Dio.
  6. La salvezza delle Altre Pecore dipende dall'obbedienza al Corpo Direttivo.
  7. Tutti coloro che enfatizzano Gesù e fanno luce sugli insegnamenti del Corpo Direttivo sono perseguitati.

Le somiglianze tra questi uomini e il corpo direttivo ebraico dei giorni di Pietro fanno riflettere. Parlando a quegli uomini, Peter una volta disse:

"Questa è" la pietra che è stata trattata da voi costruttori per nessun motivo che è diventata la pietra angolare principale ". Inoltre, non c'è salvezza in nessun altro, poiché non esiste nessun altro nome sotto il cielo che sia stato dato tra gli uomini con il quale dobbiamo essere salvati. ”(Atti 4: 11, 12)

Pietro ci dice che la salvezza è possibile solo con il nome di Gesù. Nello stesso respiro condanna l'organo di governo dei suoi giorni riferendosi a loro mentre i costruttori respingevano la pietra angolare principale. Fa riferimento a qualcosa che ha sentito dire da Gesù di se stesso.

(Mt 21: 42-44) “Gesù disse loro:“ Non avete mai letto nelle Scritture, 'La pietra che i costruttori hanno respinto, questa è diventata la pietra angolare principale. Questo è venuto da Geova ed è meraviglioso ai nostri occhi '? Questo è il motivo per cui vi dico che il Regno di Dio vi sarà tolto e sarà dato a una nazione che produce i suoi frutti. Inoltre, la persona che cade su questa pietra verrà distrutta. Quanto a chiunque cada, lo schiaccerà. "

Un'illustrazione di parete di roccia con una grande pietra angolare.

La pietra angolare è una grande pietra utilizzata nella costruzione in muratura. È la prima pietra posta sulla fondazione e viene utilizzata per allineare tutte le altre pietre. La congregazione è stata paragonata a un edificio e a un tempio. (Efesini 2:21) È un edificio sacro fondato su Gesù Cristo. Geova Dio non è mai indicato come la pietra angolare della congregazione cristiana.

Se non accettiamo la pienezza del ruolo di Gesù - se non crediamo nel nome di Gesù come Geova intendeva farci - allora stiamo rifiutando la pietra angolare. Se non costruiamo su quella pietra, allora o inciamperemo su di essa e saremo frantumati, o cadrà su di noi e saremo schiacciati e polverizzati.

Sotto Russell, nonostante la sua sconsiderata incursione nella cronologia profetica, l'Associazione Internazionale degli Studenti Biblici stava costruendo sulla pietra angolare principale. Rutherford, avendo rifiutato la guida dello spirito santo, cambiò tutto. Ora stava costruendo sul nome di Geova. Come gli ebrei dei giorni di Gesù che credevano di servire Geova Dio, ma rigettavano il Figlio di Dio, Rutherford rifiutava la pietra angolare che Dio aveva posto. Costruire su qualsiasi altro fondamento tranne il Cristo è destinato a fallire.

Il problema dei falsi insegnamenti dottrinali, l'ipocrisia dell'affiliazione decennale alle Nazioni Unite, lo scandalo che coinvolge la cattiva gestione dei casi di abusi sessuali su minori: tutte queste cose sono gravi, ma sono sintomi e causate dal peccato più grande: quello di rifiutare la pietra angolare principale non credere nel nome dell'unigenito Figlio di Dio, non accettare la sua luce, non obbedirgli in ogni modo. È il re. Il Re deve essere obbedito.

Una parola di cautela

Non dobbiamo cadere nella trappola di credere che solo usando di più il nome di Gesù, siamo salvati. La maggior parte delle altre denominazioni cristiane raramente si riferiscono a Dio per nome, ma parlano costantemente di Gesù. Stanno meglio dei Testimoni? Ricorda che Gesù disse che molti si appelleranno a lui in base al suo nome, ma negherà di averli mai conosciuti. (Mt 7:22, 23) Come il malfattore perdonato, credere nel nome del Cristo significa correre verso la luce. Significa riconoscerlo come nostro Signore e Re. Pertanto, qualsiasi religione che metta gli uomini al posto di Cristo non crede veramente nel suo nome.

Una cosa è che gli uomini ti insegnano. Un insegnante impartisce informazioni che puoi accettare o rifiutare. Un insegnante non ti governa e non ti dice cosa credere e cosa scartare, né ti dice come devi vivere e punirti se ti allontani dalla sua parola. Credo che esistano cose come la vera adorazione e la falsa adorazione. Tuttavia, non credo che possa esserci una vera religione, perché per definizione, la religione richiede che gli uomini governino il gregge. Quindi, richiede che ci siano capi umani, e questo viola Matteo 23:10. So che ci sono molti che non riescono a immaginare come possiamo adorare al di fuori dei confini di una struttura religiosa irreggimentata e organizzata. Credono che risulterà solo nel caos. A costoro dico: "Non pensate che il Signore di tutta la terra sia in grado di governare la sua congregazione senza che vi sia un dirigente intermedio?" Dagli una possibilità di dimostrarlo e smettila di correre dagli uomini per dirti cosa fare e come vivere.

Se vogliamo aiutare i nostri fratelli a tornare sul sentiero che conduce alla salvezza, dobbiamo concentrarci sulla predicazione della Buona Novella riguardo a Cristo. Concentrati su Gesù! È il nostro unico Signore, Re e Leader.

È tutto quello che possiamo fare. Possiamo seminare il seme eccellente e annaffiarlo, ma solo Dio lo farà crescere. Non dovremmo disperare se non è così, perché non siamo responsabili del tipo di terreno su cui cade il seme.

"Ma santifica il Cristo come Signore nei TUOI cuori, sempre pronto a fare una difesa davanti a tutti quelli che ti chiedono una ragione per sperare in TE, ma facendolo insieme con un temperamento mite e un profondo rispetto." (1 Peter 3: 15 )

____________________________________________________________________

[I]  NWT p. 1735 A4 Il nome divino nelle Scritture Ebraiche
Qual è il significato del nome Geova? In ebraico, il nome Geova deriva da un verbo che significa "diventare", e un certo numero di studiosi ritiene che rifletta la forma causale di quel verbo ebraico. Pertanto, la comprensione del Comitato di traduzione della Bibbia del Nuovo Mondo è che il nome di Dio significa "Egli fa diventare". Gli studiosi hanno opinioni diverse, quindi non possiamo essere dogmatici su questo significato. Tuttavia, questa definizione ben si adatta al ruolo di Geova come Creatore di tutte le cose e adempitore del suo scopo. Non solo ha causato l'esistenza dell'universo fisico e degli esseri intelligenti, ma man mano che gli eventi si svolgono, continua a far realizzare la sua volontà e il suo scopo.

 

Meleti Vivlon

Articoli di Meleti Vivlon.
    28
    0
    Amerei i tuoi pensieri, per favore commenta.x