Ciao a tutti e grazie per esservi uniti a me. Oggi volevo parlare di quattro argomenti: media, soldi, incontri e me.

Iniziando con i media, mi riferisco specificamente alla pubblicazione di un nuovo libro chiamato Paura della libertà che è stato messo insieme da un mio amico, Jack Gray, che una volta era un anziano dei Testimoni di Geova. Il suo obiettivo principale è aiutare coloro che stanno attraversando il trauma di lasciare un gruppo di alto controllo come i Testimoni di Geova e di affrontare l'inevitabile evasione sia dalla famiglia che dagli amici che risulta da un esodo così crudele e difficile.

Ora, se sei uno spettatore abituale di questo canale, saprai che non mi addentro spesso alla psicologia di lasciare l'Organizzazione. La mia attenzione si è concentrata sulla Scrittura perché so dov'è la mia forza. Dio ha dato a ciascuno di noi doni da usare nel suo servizio. Ci sono altri, come il mio già citato amico, che hanno il dono di essere di supporto emotivo a chi ne ha bisogno. e sta facendo un lavoro molto migliore di quanto potrei mai sperare di fare. Ha un gruppo su Facebook chiamato: Empowered ex-Witnesses (Empowered Minds). Metterò un collegamento a questo nel campo della descrizione di questo video. C'è anche un sito web che condividerò anche nella descrizione del video.

Le nostre riunioni Beroean Zoom hanno anche riunioni di supporto di gruppo. Troverai questi collegamenti nel campo della descrizione del video. Maggiori informazioni sulle riunioni più avanti.

Per ora, tornando al libro, Paura della libertà. Ci sono 17 diversi racconti all'interno scritti da uomini e donne. Anche la mia storia è lì. Lo scopo del libro è aiutare coloro che cercano di uscire dall'organizzazione con resoconti di come altri con background molto diversi sono riusciti a farlo. Sebbene la maggior parte delle storie provenga da ex testimoni di Geova, non tutte lo sono. Queste sono storie di trionfo. Le sfide che ho affrontato personalmente non sono niente in confronto a ciò che hanno affrontato gli altri nel libro. Allora perché la mia esperienza nel libro? Ho accettato di partecipare a causa di un fatto unico e triste: sembra che la maggior parte delle persone che abbandonano la falsa religione si lasci alle spalle anche qualsiasi fede in Dio. Avendo riposto fede negli uomini, sembra che quando questo non c'è più, non rimane più niente per loro. Forse temono di cadere mai più sotto il controllo di qualcuno e non riescono a vedere un modo per adorare Dio senza questo rischio. Non lo so.

Voglio che le persone lascino con successo qualsiasi gruppo di alto controllo. In realtà, voglio che le persone si liberino da tutte le religioni organizzate e, oltre a ciò, da qualsiasi gruppo gestito da uomini che cerchi di controllare la mente e il cuore. Non abbandoniamo la nostra libertà e diventiamo seguaci degli uomini.

Se pensi che questo libro ti aiuterà, se stai vivendo confusione, dolore e trauma quando ti svegli dall'indottrinamento dell'organizzazione dei Testimoni di Geova, o di qualche altro gruppo, allora sono sicuro che nel libro c'è qualcosa da Aiutarti. Ci saranno sicuramente una serie di esperienze personali che risuoneranno con te.

Ho condiviso la mia perché il mio obiettivo è aiutare le persone a non perdere la fede in Dio, anche se stanno abbandonando la fede negli uomini. Gli uomini ti deluderanno ma Dio non lo farà mai. La difficoltà sta nel distinguere la parola di Dio da quella degli uomini. Ciò avviene quando si sviluppa il potere del pensiero critico.

È mia speranza che queste esperienze ti aiutino a trovare più di una semplice uscita da una brutta situazione, ma piuttosto l'ingresso in una molto migliore, eterna.

Il libro è disponibile su Amazon sia in formato cartaceo che elettronico, ed è possibile ottenerlo anche seguendo il link al sito “Fear to Freedom” che posterò nella descrizione di questo video.

Ora sotto il secondo argomento, i soldi. Ovviamente ci sono voluti soldi per produrre questo libro. Attualmente sto lavorando ai manoscritti di due libri. La prima è un'analisi di tutte le dottrine uniche dei testimoni di Geova. La mia speranza è di fornire agli exJW uno strumento per aiutare la famiglia e gli amici ancora intrappolati all'interno dell'organizzazione a liberarsi dal velo dell'indottrinamento e dei falsi insegnamenti emanati dal Corpo Direttivo.

L'altro libro su cui sto lavorando è una collaborazione con James Penton. È un'analisi della dottrina della Trinità, e speriamo che sia un'analisi approfondita e completa dell'insegnamento.

Ora, in passato, sono stato criticato da alcune persone per aver inserito un collegamento in questi video per facilitare le donazioni, ma le persone mi hanno chiesto come possono donare a Beroean Pickets e quindi ho fornito loro un mezzo facile per farlo.

Comprendo la sensazione che provano le persone quando si parla di denaro in relazione a un ministero biblico. Uomini senza scrupoli usano a lungo il nome di Gesù per arricchirsi. Questa non è una novità. Gesù criticò i capi religiosi del suo tempo che divennero ricchi a spese dei poveri, degli orfani e delle vedove. Questo significa che è sbagliato accettare donazioni? Non è scritturale?

No. È sbagliato usare impropriamente i fondi, ovviamente. Non devono essere utilizzati per scopi diversi da quelli per i quali sono stati donati. L'organizzazione dei testimoni di Geova è sotto accusa proprio ora, e ammettiamolo, non sono certo un'eccezione. Ho fatto un video sulle ricchezze ingiuste che trattano proprio quell'argomento.

Per coloro che ritengono che le donazioni siano malvagie, chiederei loro di meditare su queste parole dell'apostolo Paolo che soffriva per false calunnie. Leggerò da The New Testament di William Barclay. Questo è tratto da 1 Corinzi 9: 3-18:

“Per chi vuole processarmi, questa è la mia difesa. Non abbiamo diritto a mangiare e bere a spese della comunità cristiana? Non abbiamo il diritto di portare con noi una moglie cristiana durante i nostri viaggi, come fanno gli altri apostoli, inclusi i fratelli del Signore e Cefa? Oppure io e Barnaba siamo gli unici apostoli che non sono esentati dal dover lavorare per vivere? Chi ha mai prestato servizio come soldato a proprie spese? Chi mai pianta una vigna senza mangiare l'uva? Chi mai si prende cura di un gregge senza averne preso il latte? Non è solo l'autorità umana che ho per parlare in questo modo. La legge non dice lo stesso? Perché c'è un regolamento nella legge di Mosè: "Non devi mettere la museruola al bue, quando trebbia il grano". (Cioè, il bue deve essere libero di mangiare ciò che sta trebbiando). Dio si preoccupa dei buoi? Oppure non è abbastanza chiaro con noi in mente che dice questo? Certamente è stato scritto pensando a noi, perché il contadino è tenuto ad arare e la trebbiatrice a trebbiare nell'aspettativa di ricevere una parte del prodotto. Abbiamo seminato i semi che ti hanno portato un raccolto di benedizioni spirituali. È troppo per noi aspettarci in cambio di ricevere un aiuto materiale da te? Se altri hanno il diritto di farti questa richiesta, sicuramente ne abbiamo ancora di più?

Ma non abbiamo mai fatto uso di questo diritto. Fin qui, sopportiamo qualsiasi cosa, piuttosto che rischiare di fare qualsiasi cosa che possa ostacolare il progresso del Vangelo. Non sapete che coloro che hanno eseguito il sacro rituale del tempio usano le offerte del tempio come cibo e che coloro che servono all'altare condividono con l'altare e con i sacrifici che vi sono posti? Allo stesso modo, il Signore dà istruzioni che coloro che predicano il Vangelo devono guadagnarsi da vivere dal Vangelo. Quanto a me, non ho mai rivendicato nessuno di questi diritti, né sto scrivendo ora per assicurarmi di ottenerli. Preferirei morire prima! Nessuno trasformerà l'unica affermazione di cui sono orgoglioso in un vanto! Se predico il Vangelo, non ho nulla di cui essere orgoglioso. Non riesco a trattenermi. Per me sarebbe un crepacuore non predicare il Vangelo. Se lo faccio perché scelgo di farlo, mi aspetto di essere pagato per questo. Ma se lo faccio perché non posso fare altro, è il compito di Dio che mi è stato affidato. Quale paga ricevo allora? Ho la soddisfazione di dire la buona notizia senza che costi a nessuno un centesimo, e di rifiutarmi così di esercitare i diritti che il Vangelo mi dà ". (1 Corinti 9: 3-18 Il Nuovo Testamento di William Barclay)

Sapevo che chiedere donazioni avrebbe suscitato critiche e per un po 'mi sono trattenuto. Non volevo ostacolare il lavoro. Tuttavia, non posso permettermi di continuare a finanziare questo lavoro di tasca mia. Fortunatamente, il Signore è stato gentile con me e mi fornisce abbastanza per le mie spese personali senza che io debba fare affidamento sulla generosità degli altri. Pertanto, posso utilizzare i fondi donati per scopi direttamente collegati al Vangelo. Sebbene non sia neanche lontanamente del calibro dell'apostolo Paolo, sento un'affinità per lui perché anch'io mi sento obbligato a svolgere questo ministero. Potrei facilmente rilassarmi e godermi la vita e non lavorare sette giorni alla settimana facendo ricerche e producendo video e scrivendo articoli e libri. Inoltre non dovrei sopportare tutte le critiche e gli sbagli rivolti contro di me per aver pubblicato informazioni che non sono d'accordo con le credenze dottrinali di una grande percentuale della popolazione religiosa. Ma la verità è verità e, come disse Paolo, non predicare il Vangelo sarebbe un crepacuore. Inoltre, c'è l'adempimento delle parole del Signore e trovare molti fratelli e sorelle, ottimi cristiani onesti, che ora costituiscono una famiglia molto migliore di quanto io abbia mai conosciuto è anche una ricompensa. (Marco 10:29).

Grazie alle donazioni tempestive, sono stato in grado di acquistare l'attrezzatura quando necessario per produrre questi video e mantenere le strutture per farlo. Non ci sono stati molti soldi, ma va bene perché ce ne sono sempre stati abbastanza. Sono sicuro che se le esigenze crescono, i fondi cresceranno in modo che il lavoro possa continuare. Le donazioni monetarie non sono state l'unico supporto che abbiamo ricevuto. Vorrei cogliere l'occasione per ringraziare coloro che si sono offerti di aiutare sia donando il loro tempo e le loro competenze in traduzione, editing, correzione di bozze, composizione, hosting di riunioni, manutenzione di siti web, lavoro sulla postproduzione video, approvvigionamento di materiali di ricerca e visualizzazione ... Potrei continuare, ma penso che il quadro sia chiaro. Anche queste sono donazioni di natura finanziaria anche se non direttamente, perché il tempo è denaro e prendersi il proprio tempo che potrebbe essere utilizzato per guadagnare denaro è, in effetti, una donazione di denaro. Quindi, sia per donazione diretta che per contributo di lavoro, sono molto grato di avere così tanti con cui condividere il carico.

E ora al terzo argomento, gli incontri. Al momento teniamo riunioni in inglese e spagnolo e speriamo di espanderci in altre lingue. Si tratta di riunioni online tenute su Zoom. Ce n'è uno sabato alle 8:5 ora di New York City, alle 10:10 ora del Pacifico. E se ti trovi sulla costa orientale dell'Australia, puoi unirti a noi alle 9:11 ogni domenica. A proposito di riunioni domenicali, ne abbiamo anche una in spagnolo alle 12:XNUMX ora di New York City, che sarebbero le XNUMX:XNUMX a Bogotá, in Colombia, e le XNUMX:XNUMX in Argentina. Poi alle XNUMX di domenica, ora di New York City, abbiamo un'altra riunione in inglese. Ci sono anche altri incontri durante la settimana. Il programma completo di tutti gli incontri con link Zoom può essere trovato su beroeans.net/meetings. Metterò quel collegamento nella descrizione del video.

Spero tu possa unirti a noi. Ecco come funzionano. Questi non sono gli incontri a cui sei abituato nel paese di JW.org. In alcuni c'è un argomento: qualcuno tiene un breve discorso, e poi altri possono fare domande a chi parla. Questo è salutare perché consente a tutti di avere una parte e mantiene l'oratore onesto, poiché deve essere in grado di difendere la propria posizione dalla Scrittura. Poi ci sono incontri di natura di supporto in cui diversi partecipanti possono condividere le loro esperienze liberamente in un ambiente sicuro e non giudicante.

Il mio stile di riunione preferito è la lettura della Bibbia la domenica a mezzogiorno, ora di New York. Iniziamo leggendo un capitolo prestabilito della Bibbia. Il gruppo determina cosa deve essere studiato. Quindi apriamo la parola ai commenti. Questa non è una sessione di domande e risposte come lo studio Torre di Guardia, ma piuttosto tutti sono incoraggiati a condividere qualsiasi punto interessante che possono trarre dalla lettura. Trovo che raramente vado a uno di questi senza aver imparato qualcosa di nuovo sulla Bibbia e sulla vita cristiana.

dovrei far sapere voi che permettiamo alle donne di pregare nei nostri incontri. Questo non è sempre accettato in molti gruppi di studio biblico e servizi di culto. Attualmente sto lavorando a una serie di video per spiegare il ragionamento scritturale alla base di tale decisione.

Infine, volevo parlare di me. L'ho già detto, ma deve essere ripetuto più e più volte. Il mio scopo nel realizzare questi video non è quello di ottenere un seguito. In effetti, se le persone mi seguissero, lo considererei un enorme fallimento; e più che un fallimento, sarebbe un tradimento dell'incarico che è stato conferito a tutti noi dal nostro Signore Gesù. Ci viene detto di fare discepoli non da noi stessi ma da lui. Ero intrappolato in una religione ad alto controllo perché ero stato educato a credere che gli uomini più grandi e più saggi di me avessero capito tutto. Mi è stato insegnato a non pensare con la mia testa mentre, paradossalmente, credevo di esserlo. Ora capisco cos'è il pensiero critico e mi rendo conto che è un'abilità su cui si deve lavorare.

Citerò qualcosa per te dalla traduzione del Nuovo Mondo. So che le persone adorano dissentire questa traduzione, ma a volte colpisce il punto e penso che lo sia qui.

Da Proverbi 1: 1-4, “I proverbi di Salomone figlio di Davide, re d'Israele, 2 per conoscere la sapienza e la disciplina, per discernere i detti di intendimento, 3 per ricevere la disciplina che dà perspicacia, giustizia, giudizio e rettitudine, 4 per dare agli inesperti accortezza, a un giovane conoscenza e capacità di pensare ".

"Capacità di pensare"! La capacità di pensare specificamente, la capacità di pensare in modo critico, di analizzare, discernere e scovare la menzogna e distinguere la verità dalla menzogna. Sono capacità che purtroppo mancano nel mondo di oggi, e non solo all'interno della comunità religiosa. Il mondo intero giace nel potere del malvagio secondo 1 Giovanni 5:19, e quel malvagio è il padre della menzogna. Oggi, quelli che eccellono nel mentire, governano il mondo. Non è molto che possiamo fare al riguardo, ma possiamo guardare a noi stessi e non essere più presi.

Iniziamo sottomettendoci a Dio.

“Il timore di Geova è l'inizio della conoscenza. La saggezza e la disciplina sono ciò che i semplici stolti hanno disprezzato ". (Proverbi 1: 7)

Non cediamo a discorsi seducenti.

"Figlio mio, se i peccatori cercano di sedurti, non acconsentire." (Proverbi 1:10)

"Quando la saggezza entra nel tuo cuore e la conoscenza stessa diventa piacevole per la tua stessa anima, la stessa capacità di pensare veglierà su di te, il discernimento stesso ti salvaguarderà, per liberarti dalla cattiva via, dall'uomo che dice cose perverse, da coloro che se ne vanno i sentieri della rettitudine per camminare nelle vie delle tenebre, da coloro che si rallegrano nel fare il male, che si rallegrano nelle cose perverse del male; quelli i cui sentieri sono tortuosi e che sono tortuosi nel loro corso generale "(Proverbi 2: 10-15)

Quando lasciamo l'organizzazione dei testimoni di Geova, non sappiamo cosa credere. Cominciamo a dubitare di tutto. Alcuni useranno quella paura per indurci ad accettare false dottrine che eravamo soliti rifiutare, come il fuoco dell'inferno per citare un esempio. Cercheranno di bollare tutto ciò che abbiamo creduto falso per associazione. "Se l'organizzazione Watchtower lo insegna, allora deve essere sbagliato", ragionano.

Un pensatore critico non fa tali presupposti. Un pensatore critico non rifiuterà un insegnamento semplicemente a causa della sua fonte. Se qualcuno cerca di convincerti a farlo, fai attenzione. Stanno sfruttando le tue emozioni per i propri scopi. Un pensatore critico, una persona che ha sviluppato la capacità di pensare e ha imparato a distinguere i fatti dalla finzione, saprà che il modo migliore per vendere una bugia è racchiuderla nella verità. Dobbiamo imparare a discernere ciò che è falso e strapparlo. Ma mantieni la verità.

I bugiardi sono molto capaci di sedurci con falsa logica. Usano errori logici che sembrano convincenti se non li si riconosce per quello che sono veramente. Metterò un collegamento nella descrizione di questo video e una scheda sopra ad un altro video che fornisce esempi di 31 errori logici di questo tipo. Imparali in modo che tu possa riconoscerli quando si presentano e non essere accolto da qualcuno che cerca di farti seguire lui o lei su una strada sbagliata. Non mi sto escludendo. Esamina tutto ciò che insegno e assicurati che sia conforme a ciò che effettivamente dice la Bibbia. Solo il nostro Padre tramite il suo Cristo è leale e non ci ingannerà mai. Ogni essere umano, me compreso, di tanto in tanto fallirà. Alcuni lo fanno volontariamente e malvagiamente. Altri falliscono inconsapevolmente e spesso con le migliori intenzioni. Nessuna delle due situazioni ti lascia fuori dai guai. Spetta a ciascuno di noi sviluppare capacità di pensiero, discernimento, intuizione e, in ultima analisi, saggezza. Questi sono gli strumenti che ci proteggeranno dall'accettare ancora una volta una bugia come verità.

Bene, questo è tutto ciò di cui volevo parlare per oggi. Venerdì prossimo, spero di pubblicare un video che discuti delle procedure giudiziarie dei testimoni di Geova e poi di metterle a confronto con l'effettivo processo giudiziario che Cristo ha istituito. Fino ad allora, grazie per aver guardato.

Meleti Vivlon

Articoli di Meleti Vivlon.
    20
    0
    Amerei i tuoi pensieri, per favore commenta.x