I testimoni di Geova credono che la Bibbia sia la loro costituzione; che tutte le loro credenze, insegnamenti e pratiche sono basate sulla Bibbia. Lo so perché sono stato educato in quella fede e l'ho promossa durante i primi 40 anni della mia vita adulta. Quello che non ho capito e quello che la maggior parte dei Testimoni non capisce è che non è la Bibbia la base dell'insegnamento dei Testimoni, ma piuttosto l'interpretazione data alle Scritture dal Corpo Direttivo. Questo è il motivo per cui asseriranno allegramente di fare la volontà di Dio mentre eseguono pratiche che alla persona media sembrano crudeli e completamente in disaccordo con il carattere del cristiano.

Ad esempio, potete immaginare i genitori che evitano la loro figlia adolescente, vittima di abusi sessuali su minori, perché gli anziani locali le chiedono di trattare con rispetto e onore il suo violentatore impenitente? Questo non è uno scenario ipotetico. Questo è successo nella vita reale ... ripetutamente.

Gesù ci ha avvertito di un simile comportamento da parte di coloro che affermano di adorare Dio.

(Giovanni 16: 1-4) 16 “Vi ho detto queste cose affinché non siate inciampati. Gli uomini TI espelleranno dalla sinagoga. Infatti, sta arrivando l'ora in cui tutti quelli che vi uccideranno immagineranno di aver reso un sacro servizio a Dio. Ma faranno queste cose perché non hanno conosciuto né il Padre né me. Tuttavia, vi ho detto queste cose affinché, quando verrà l'ora per loro, ricorderete che ve le ho dette ".

La Bibbia sostiene l'espulsione dei peccatori impenitenti dalla congregazione. Tuttavia, supporta evitarli? E che dire di qualcuno che non è un peccatore, ma sceglie semplicemente di lasciare la congregazione? Il supporto li evita? E che dire di qualcuno a cui capita di non essere d'accordo con l'interpretazione di alcuni uomini che si sono posti nei panni di leader? Supporta evitarli? 

Il processo giudiziario che i testimoni di Geova praticano è scritturale? Ha l'approvazione di Dio?

Se non lo conosci, lascia che ti dia uno schizzo in miniatura.

I testimoni ritengono che alcuni peccati, come la calunnia e la frode, siano peccati minori e debbano essere trattati in linea con Matteo 18: 15-17 a sola discrezione della parte offesa. Tuttavia, altri peccati sono considerati peccati gravi o gravi e devono essere sempre portati davanti al corpo degli anziani e trattati dal comitato giudiziario. Esempi di peccati gravi sono cose come la fornicazione, l'ubriachezza o il fumo di sigaretta. Se un Testimone è a conoscenza che un compagno Testimone ha commesso uno di questi peccati "gravi", è tenuto a informarlo del peccatore, altrimenti diventa anche lui colpevole. Anche se è l'unico testimone di un peccato, deve riferirlo agli anziani, o potrebbe essere lui stesso soggetto a provvedimenti disciplinari per aver nascosto il peccato. Ora, se è testimone di un crimine, come lo stupro o l'abuso sessuale su minori, non è tenuto a denunciarlo alle autorità secolari.

Una volta che il corpo degli anziani è stato informato di un peccato, ne assegneranno tre per formare un comitato giudiziario. Quel comitato inviterà gli accusati a una riunione che si terrà presso la sala del regno. Solo l'accusato è invitato alla riunione. Può portare testimoni, anche se l'esperienza ha dimostrato che ai testimoni potrebbe non essere concesso l'accesso. In ogni caso, l'incontro deve essere tenuto segreto alla congregazione, presumibilmente per motivi di riservatezza da parte dell'imputato. Tuttavia, questo non è realmente il caso in quanto l'imputato non può rinunciare al suo diritto a tale riservatezza. Non può portare amici e famiglia come supporto morale. Infatti, a nessun osservatore è consentito assistere ai lavori, né devono essere conservate registrazioni o registrazioni pubbliche della riunione. 

Se si ritiene che l'accusato abbia effettivamente commesso un grave peccato, gli anziani determinano se ha mostrato segni di pentimento. Se sentono che il pentimento sufficiente non è stato dimostrato, disassoceranno il peccatore e poi permetteranno sette giorni per presentare un appello.

In caso di appello, il disassociato dovrà dimostrare che non è stato commesso alcun peccato o che il vero pentimento è stato effettivamente dimostrato davanti al comitato giudiziario al momento dell'udienza originale. Se il comitato d'appello conferma il verdetto del comitato giudiziario, la congregazione sarà informata della disassociazione e procederà ad evitare l'individuo. Ciò significa che non possono neanche salutare l'individuo. 

Il processo per essere reintegrato e per far revocare l'evasione richiede che il disassociato sopporti un anno o più di umiliazione partecipando regolarmente alle riunioni in modo da affrontare pubblicamente l'evidente evasione di tutti. Se è stato presentato un appello, ciò di solito allungherà il tempo trascorso in uno stato di disassociazione, poiché l'appello indica una mancanza di vero pentimento. Solo il comitato giudiziario originario ha l'autorità per reintegrare quello disassociato.

Secondo l'Organizzazione dei Testimoni di Geova, questo processo che ho descritto qui è giusto e scritturale.

Si Certamente. Tutto ciò è sbagliato. Tutto ciò non è scritturale. È un processo malvagio e ti mostrerò perché posso dirlo con tanta sicurezza.

Cominciamo con la più grave violazione della legge biblica, la natura segreta delle udienze giudiziarie dei TdG. Secondo il manuale segreto degli anziani, ironicamente intitolato Shepherd the Flock of God, le udienze giudiziarie devono essere mantenute segrete. Il grassetto è tratto dal manuale, spesso chiamato ks book a causa del suo codice di pubblicazione.

  1. Ascolta solo i testimoni che hanno testimonianze rilevanti riguardo alla presunta trasgressione. Non dovrebbe essere consentito a coloro che intendono testimoniare solo sul carattere dell'imputato. I testimoni non dovrebbero ascoltare dettagli e testimonianze di altri testimoni. Gli osservatori non dovrebbero essere presenti per il supporto morale. I dispositivi di registrazione non dovrebbero essere consentiti. (ks pagina 90, elemento 3)

Qual è la mia base per affermare che questo non è scritturale? Ci sono diversi motivi che dimostrano che questa politica non ha nulla a che fare con la volontà di Dio. Cominciamo con una linea di ragionamento che i Testimoni usano per condannare la celebrazione dei compleanni. Affermano che poiché le uniche due celebrazioni di compleanno registrate nelle Scritture erano tenute da non adoratori di Geova e che in ognuna qualcuno fu ucciso, allora evidentemente Dio condanna le feste di compleanno. Ti concedo che tale ragionamento è debole, ma se lo ritengono valido, allora come possono ignorare il fatto che l'unico incontro segreto, nel cuore della notte, al di fuori del controllo pubblico in cui un uomo è stato giudicato da un comitato di uomini, mentre gli era stato negato qualsiasi supporto morale, fu il processo illegale di nostro Signore Gesù Cristo.

Questo non parla di un doppio standard?

C'è dell'altro. Per una vera prova biblica che un sistema giudiziario basato su adunanze segrete in cui al pubblico è negato l'accesso è sbagliato, basta andare nella nazione di Israele. Dove sono state ascoltate le cause giudiziarie, anche quelle riguardanti la pena capitale? Qualsiasi testimone di Geova può dirti che sono stati ascoltati dai vecchi seduti alle porte della città in piena vista e ascoltando chiunque passasse. 

Vorresti vivere in un paese dove potresti essere giudicato e condannato in segreto? dove nessuno era autorizzato a sostenerti e assistere al procedimento; dove i giudici erano al di sopra della legge? Il sistema giudiziario dei testimoni di Geova ha più a che fare con i metodi praticati dalla Chiesa cattolica durante l'inquisizione spagnola di qualsiasi altra cosa trovata nella Scrittura.

Per mostrarvi quanto sia veramente malvagio il sistema giudiziario dei testimoni di Geova, vi rimando al processo di appello. Se qualcuno viene giudicato un peccatore impenitente, può fare appello contro la decisione. Tuttavia, questa politica è progettata per dare un'apparenza di rettitudine assicurando che la decisione di disassociazione sia valida. Per spiegare, diamo un'occhiata a cosa dice il manuale degli anziani sull'argomento. (Anche in questo caso, il grassetto è appena uscito dal libro di ks.)

Sotto il sottotitolo, il paragrafo 4 "Obiettivo e approccio del comitato di appello" recita:

  1. Gli anziani scelti per il comitato d'appello dovrebbero affrontare il caso con modestia ed evitare di dare l'impressione di giudicare il comitato giudiziario piuttosto che l'accusato. Sebbene il comitato di appello debba essere accurato, deve ricordare che il processo di appello non indica una mancanza di fiducia nel comitato giudiziario. Piuttosto, è gentilezza nei confronti del trasgressore assicurargli un'udienza completa ed equa. Gli anziani del comitato di appello dovrebbero tenere presente che probabilmente il comitato giudiziario ha più perspicacia ed esperienza di loro riguardo all'imputato.

“Evita di dare l'impressione che stiano giudicando il comitato giudiziario” !? Il “processo di appello non indica una mancanza di fiducia nel comitato giudiziario” !? È solo "una gentilezza verso il trasgressore" !? È "probabile che il comitato giudiziario abbia più intuizione ed esperienza" !?

In che modo tutto ciò getta le basi per un'udienza giudiziaria imparziale? Chiaramente, il processo è fortemente ponderato a favore del sostegno alla decisione originale del comitato giudiziario di disassociazione.

Continuando con il paragrafo 6:

  1. Il comitato di appello dovrebbe prima leggere il materiale scritto sul caso e parlare con il comitato giudiziario. Successivamente, il comitato d'appello dovrebbe parlare con l'imputato. Poiché il comitato giudiziario lo ha già giudicato impenitente, il comitato d'appello non pregherà in sua presenza ma pregherà prima di invitarlo nella stanza.

Ho aggiunto il grassetto per enfatizzare. Notare la contraddizione: "Il comitato di appello dovrebbe parlare con l'accusato". Tuttavia, non pregano in sua presenza perché è già stato giudicato un peccatore impenitente. Lo chiamano "accusato", ma lo trattano come uno solo accusato. Lo trattano come uno già condannato.

Eppure tutto ciò è banale rispetto a quanto stiamo per leggere nel paragrafo 9.

  1. Dopo aver raccolto i fatti, il comitato di appello dovrebbe deliberare in privato. Dovrebbero considerare le risposte a due domande:
  • È stato stabilito che l'imputato ha commesso un reato di disassociazione?
  • L'imputato ha dimostrato pentimento commisurato alla gravità del suo illecito al momento dell'udienza con il comitato giudiziario?

 

(Il grassetto e il corsivo sono appena usciti dal Manuale degli Anziani.) L'ipocrisia di questo processo risiede nel secondo requisito. Il comitato d'appello non era presente al momento dell'udienza originale, quindi come possono giudicare se l'individuo era pentito in quel momento?

Ricorda che non sono stati ammessi osservatori all'udienza originale e che non sono state effettuate registrazioni. Il disassociato non ha prove a sostegno della sua testimonianza. Sono tre contro uno. Tre anziani nominati contro qualcuno già determinato a essere un peccatore. Secondo la regola dei due testimoni, la Bibbia dice: "Non accettare un'accusa contro un uomo anziano se non in base all'evidenza di due o tre testimoni". (1 Timoteo 5:19) Se il comitato d'appello deve seguire la regola biblica, non potrà mai accettare la parola del disassociato, per quanto credibile possa essere, perché è solo un testimone contro non uno ma tre anziani. E perché non ci sono testimoni che confermano la sua testimonianza? Perché le regole dell'Organizzazione vietano osservatori e registrazioni. Il processo è progettato per garantire che la decisione di disassociazione non possa essere annullata.

Il processo di appello è una farsa; una finzione malvagia.

 

Ci sono alcuni bravi anziani che cercano di fare le cose correttamente, ma sono vincolati dai vincoli di un processo progettato per frustrare la guida dello spirito. Conosco un raro caso in cui un mio amico era in un comitato d'appello che ha ribaltato il verdetto del comitato giudiziario. In seguito furono masticati dal sorvegliante di circoscrizione per aver rotto i ranghi. 

Ho lasciato completamente l'organizzazione nel 2015, ma la mia partenza è iniziata decenni prima, man mano che diventavo sempre più disincantato dalle ingiustizie che vedevo. Avrei voluto andarmene molto prima, ma il potere dell'indottrinamento che risale alla mia infanzia era troppo potente perché potessi vedere queste cose così chiaramente come le vedo adesso. Cosa possiamo dire degli uomini che inventano e impongono queste regole, affermando di parlare per Dio? Penso alle parole di Paolo ai Corinzi.

“Poiché tali uomini sono falsi apostoli, operai fraudolenti, che si travestono da apostoli di Cristo. E non c'è da stupirsi, poiché Satana stesso continua a travestirsi da angelo di luce. Non è quindi niente di straordinario se anche i suoi ministri continuano a travestirsi da ministri di giustizia. Ma la loro fine sarà secondo le loro opere ". (2 Corinti 11: 13-15)

Potrei continuare a mostrare tutto ciò che c'è di sbagliato nel sistema giudiziario dei TdG, ma ciò può essere realizzato meglio mostrando quello che dovrebbe essere. Una volta che avremo appreso ciò che la Bibbia insegna veramente ai cristiani su come affrontare il peccato nella congregazione, saremo meglio attrezzati per distinguere e affrontare qualsiasi deviazione dalle giuste norme stabilite dal nostro Signore Gesù. 

Come ha detto lo scrittore di Ebrei:

“Poiché chiunque continua a nutrirsi di latte non conosce la parola di giustizia, poiché è un bambino. Ma il cibo solido appartiene alle persone mature, a coloro che attraverso l'uso hanno i loro poteri di discernimento addestrati a distinguere il bene e il male ". (Ebrei 5:13, 14)

Nell'organizzazione, siamo stati nutriti con latte e nemmeno intero, ma con il marchio annacquato dell'1%. Ora banchettiamo con cibi solidi.

Cominciamo con Matteo 18: 15-17. Leggerò dalla Traduzione del Nuovo Mondo perché mi sembra giusto che se vogliamo giudicare le politiche dei JW dovremmo farlo usando i loro standard. Inoltre, ci dà una buona interpretazione di queste parole del nostro Signore Gesù.

“Inoltre, se tuo fratello commette un peccato, va 'e rivela la sua colpa fra te e lui solo. Se ti ascolta, hai guadagnato tuo fratello. Ma se non ascolta, portatene con voi uno o due altri, in modo che sulla testimonianza di due o tre testimoni ogni cosa possa essere stabilita. Se non li ascolta, parla alla congregazione. Se non ascolta nemmeno la congregazione, sia per te proprio come un uomo delle nazioni e come un pubblicano. (Matteo 18: 15-17)

La maggior parte delle versioni su Biblehub.com aggiungono le parole "contro di te", come in "se tuo fratello commette un peccato contro di te". È probabile che queste parole siano state aggiunte, poiché importanti primi manoscritti come il Codex Sinaiticus e il Vaticanus le omettono. I testimoni affermano che questi versetti si riferiscono solo a peccati personali, come frode o calunnia, e chiamano questi peccati minori. I peccati maggiori, quelli che classificano come peccati contro Dio come la fornicazione e l'ubriachezza, devono essere affrontati esclusivamente dai loro comitati di tre anziani. Pertanto, credono che Matteo 18: 15-17 non si applichi alla disposizione del comitato giudiziario. Tuttavia, fanno allora riferimento a un passo diverso della Scrittura a sostegno della loro disposizione giudiziaria? Si riferiscono a una citazione diversa di Gesù per dimostrare che ciò che praticano viene da Dio? Nooo.

Dobbiamo solo accettarlo perché ce lo dicono e dopo tutto sono gli eletti di Dio.

Solo per dimostrare che sembra che non riescano a ottenere nulla di giusto, iniziamo con l'idea dei peccati minori e maggiori e la necessità di affrontarli in modo diverso. Prima di tutto, la Bibbia non fa distinzione tra i peccati, classificando alcuni come minori e altri come maggiori. Forse ricorderai che Anania e Saffira furono uccise da Dio per quella che oggi definiremmo "una piccola bugia bianca". (Atti 5: 1-11) 

Secondo, questa è l'unica direzione che Gesù dà alla congregazione riguardo a come affrontare il peccato in mezzo a noi. Perché dovrebbe darci istruzioni su come affrontare i peccati di natura personale o minore, ma lasciarci fuori al freddo quando abbiamo a che fare con quelli che l'organizzazione chiama "peccati gravi contro Geova"?

[Solo per la visualizzazione: "Naturalmente, la lealtà manterrebbe uno dal coprire i peccati gravi contro Geova e contro la congregazione cristiana". (w93 10/15 p. 22 par. 18)]

Ora, se sei un Testimone di Geova di lunga data, probabilmente ti opprimerai all'idea che tutto ciò che dobbiamo fare quando si tratta di peccati come la fornicazione e l'adulterio è seguire Matteo 18: 15-17. Probabilmente ti sentirai in questo modo perché sei stato addestrato a vedere le cose dal punto di vista di un codice penale. Se commetti il ​​crimine, devi fare il tempo. Pertanto, qualsiasi peccato deve essere accompagnato da una punizione commisurata alla gravità del peccato. Dopotutto, è quello che fa il mondo quando si tratta di crimini, non è vero?

A questo punto, è importante per noi vedere la distinzione tra un peccato e un crimine, una distinzione largamente persa nella guida dei testimoni di Geova. 

In Romani 13: 1-5, Paolo ci dice che i governi del mondo sono nominati da Dio per trattare i criminali e che dovremmo essere buoni cittadini cooperando con tali autorità. Pertanto, se veniamo a conoscenza di attività criminali all'interno della congregazione, abbiamo l'obbligo morale di renderlo noto alle autorità competenti in modo che possano svolgere il loro compito divinamente assegnato e possiamo essere liberi da qualsiasi accusa di essere complici dopo il fatto . Essenzialmente, manteniamo la congregazione pulita e irreprensibile segnalando crimini come omicidio e stupro che sono un pericolo per la popolazione in generale.

Di conseguenza, se ti rendessi conto che un compagno di fede ha commesso omicidio, stupro o abusi sessuali su minori, Romani 13 ti obbliga a denunciarlo alle autorità. Pensa a quante perdite finanziarie, cattiva stampa e scandalo l'organizzazione avrebbe potuto evitare se solo avessero obbedito a quel comando di Dio, per non parlare della tragedia, delle vite spezzate e persino dei suicidi che le vittime e le loro famiglie hanno subito a causa della pratica JW di occultare tali peccati alle "autorità superiori". Anche adesso esiste una lista di oltre 20,000 pedofili noti e sospetti che il Corpo Direttivo - con un grande costo finanziario per l'Organizzazione - rifiuta di consegnare alle autorità.

La congregazione non è una nazione sovrana come lo era Israele. Non ha una legislatura, un sistema giudiziario o un codice penale. Tutto ciò che ha è Matteo 18: 15-17 e questo è tutto ciò di cui ha bisogno, perché è accusato solo di trattare i peccati, non i crimini.

Vediamolo ora.

Supponiamo che tu abbia la prova che un conservo cristiano ha rapporti sessuali consensuali con un altro adulto al di fuori del matrimonio. Il tuo primo passo è andare da lui o lei con l'obiettivo di riconquistarli per il Cristo. Se ti ascoltano e cambiano, hai guadagnato tuo fratello o tua sorella.

"Aspetta un minuto", dici. "Questo è tutto! No, no, no. Non può essere così semplice. Devono esserci delle conseguenze. "

Perché? Perché la persona potrebbe farlo di nuovo se non c'è punizione? Questo è il pensiero mondano. Sì, potrebbero benissimo farlo di nuovo, ma questo è tra loro e Dio, non tu. Dobbiamo permettere allo spirito di lavorare e non andare avanti.

Ora, se la persona non risponde al tuo consiglio, puoi passare al secondo passaggio e seguirne uno o due. La riservatezza è ancora mantenuta. Non c'è alcun requisito scritturale per informare gli anziani della congregazione. 

Se non sei d'accordo, potresti essere ancora influenzato dall'indottrinamento JW. Vediamo quanto può essere sottile. Guardando di nuovo la Torre di Guardia citata in precedenza, nota come sovvertono abilmente la parola di Dio.

"Paolo ci dice anche che l'amore" sopporta ogni cosa ". Come mostra il Kingdom Interlinear, il pensiero è che l'amore copre tutte le cose. Non “denuncia la colpa” di un fratello, come sono inclini a fare i malvagi. (Salmo 50:20; Proverbi 10:12; 17: 9) Sì, il pensiero qui è lo stesso di 1 Pietro 4: 8: "L'amore copre una moltitudine di peccati". Naturalmente, la lealtà ci impedirebbe di coprire gravi peccati contro Geova e contro la congregazione cristiana ”. (w93 10/15 p. 22 par.18 Amore (Agape): Cosa non è e cosa è)

Insegnano correttamente che l'amore “sopporta ogni cosa” e continuano persino a mostrare dall'interlineare che l'amore “copre ogni cosa” e che “non“ tradisce la colpa ”di un fratello, come sono inclini a fare i malvagi. " "Come i malvagi sono inclini a fare ... Come i malvagi sono inclini a fare". Hmm… poi, nella frase successiva, fanno ciò che i malvagi sono inclini a fare dicendo ai testimoni di Geova che devono dare via la colpa di un fratello agli anziani della congregazione.

Affascinante il modo in cui rendono una questione di lealtà a Dio informare sul proprio fratello o sorella quando si tratta di sostenere l'autorità degli anziani, ma quando un bambino subisce abusi sessuali e c'è il pericolo che altri subiscano abusi, non fanno nulla denunciare il reato alle autorità.

Non sto suggerendo che dovremmo coprire il peccato. Siamo chiari su questo. Quello che sto dicendo è che Gesù ci ha dato un modo per affrontarlo e uno solo, e in questo modo non è necessario dirlo al corpo più anziano in modo che possano formare un comitato segreto e tenere udienze segrete.

Ciò che Gesù dice è che se tuo fratello o tua sorella non ascolta due o tre di voi, ma persiste nel suo peccato, allora informi la congregazione. Non gli anziani. La congregazione. Ciò significa che l'intera congregazione, i consacrati, i battezzati nel nome di Gesù Cristo, maschio e femmina, si siedono con il peccatore e cercano collettivamente di convincerlo a cambiare condotta. Come ti suona? Penso che la maggior parte di noi riconoscerebbe che è quello che oggi chiameremmo "un intervento". 

Pensa a quanto sia migliore il metodo di Gesù per gestire il peccato rispetto a quello istituito dal Corpo Direttivo dei Testimoni di Geova. Primo, poiché tutti sono coinvolti, è molto improbabile che motivazioni ingiuste e pregiudizi personali influenzino il risultato. È facile per tre uomini abusare del proprio potere, ma quando l'intera congregazione ascolta le prove, è molto meno probabile che si verifichino tali abusi di potere. 

Un secondo vantaggio del seguire il metodo di Gesù è che permette allo spirito di fluire attraverso l'intera congregazione, non attraverso un corpo selezionato di anziani, quindi il risultato sarà guidato dallo spirito, non da pregiudizi personali. 

Infine, se il risultato è la disassociazione, allora tutti lo faranno grazie alla piena comprensione della natura del peccato, non perché gli è stato detto di farlo da una triade di uomini.

Ma questo ci lascia ancora con la possibilità di disassociare. Non è evitarlo? Non è crudele? Non saltiamo a nessuna conclusione. Esaminiamo cos'altro ha da dire la Bibbia su questo argomento. Lo lasceremo per il prossimo video di questa serie.

Grazie.

Meleti Vivlon

Articoli di Meleti Vivlon.
    14
    0
    Amerei i tuoi pensieri, per favore commenta.x