Il 2021 potente per fede! La Convention Regionale dei Testimoni di Geova si conclude nel solito modo, con un discorso finale che offre al pubblico un riassunto dei momenti salienti della Convention. Quest'anno Stephen Lett ha dato questa recensione e quindi ho ritenuto giusto fare un piccolo controllo dei fatti su alcune delle cose che dice.

Di tanto in tanto, le persone mi dicono che non dovrei più preoccuparmi di ciò che fanno i testimoni di Geova. Mi dicono che dovrei solo andare avanti e concentrarmi sulla predicazione della Buona Novella. Sono d'accordo. Mi piacerebbe andare avanti. Sono sicuro che Gesù e gli apostoli volevano andare avanti e non avere più a che fare con i farisei e i capi religiosi del loro tempo, ma non importa dove andassero, dovevano affrontare le bugie che quegli uomini predicavano e come influenzavano gli altri. Non è piacevole doverli ascoltare, te lo assicuro. Voglio dire, tutti noi odiamo quando dobbiamo ascoltare qualcuno che sappiamo mente. Che si tratti di un politico corrotto, di un subdolo uomo d'affari o di qualcuno che finge di predicare la verità sul vangelo, ci fa sentire uno schifo dover stare lì ad ascoltare.

La ragione per cui ci sentiamo così è perché è così che Dio ci ha fatti. Il nostro cervello ci ricompensa con buoni sentimenti quando ascoltiamo la verità. Ma lo sapevi che quando sappiamo che ci stanno mentendo, il nostro cervello ci fa stare male? I ricercatori hanno scoperto che le parti del cervello che si occupano di dolore e disgusto sono anche coinvolte nell'elaborazione dell'incredulità? Quindi, quando ascoltiamo la verità, ci sentiamo bene; ma quando sentiamo bugie, ci sentiamo disgustati. Ciò presuppone, ovviamente, che sappiamo che ci stanno mentendo. Questo è l'intoppo. Se non sappiamo che ci viene mentito, se siamo stati ingannati nel pensare che ci viene nutrita la verità, allora il nostro cervello ci ricompensa con buoni sentimenti.

Ad esempio, amavo le assemblee di distretto. Mi hanno fatto sentire bene, perché pensavo di sentire la verità. Il mio cervello stava facendo il suo lavoro e mi dava i sentimenti che dovrebbe di fronte alla verità, ma sono stato ingannato. Col passare degli anni, e ho iniziato a rilevare i difetti negli insegnamenti JW, ho smesso di sentirmi bene. C'era una crescente inquietudine nella mia mente; un fastidio che non sarebbe andato via. Il mio cervello stava facendo il suo lavoro e mi faceva sentire disgustato di fronte a tali falsità, ma la mia mente cosciente, intrisa di anni di indottrinamento e pregiudizi, stava cercando di ignorare ciò che sentivo. Questa si chiama dissonanza cognitiva e, se non risolta, può arrecare gravi danni alla propria psiche.

Una volta risolta quella dissonanza e accettato il fatto che le cose che pensavo fossero vere per tutta la vita erano, in realtà, menzogne ​​malvagie, i sentimenti di disgusto crebbero in modo esponenziale. È diventata una tortura stare seduti ad ascoltare un discorso pubblico o Torre di Guardia Studia nella Sala del Regno. Più di ogni altro motivo, fu questo che mi spinse a smettere di frequentare le adunanze. Ma ora che so di tutte le false dottrine insegnate ai Testimoni, dover ascoltare un uomo come Stephen Lett mette davvero alla prova la mia compostezza, posso dirvelo.

Come ci proteggiamo dall'essere costretti a "sentirci bene" quando in realtà veniamo ingannati? Imparando a esercitare i nostri poteri di ragione e pensiero critico. Lascia che il potere della tua mente guidata dallo spirito santo ti protegga dalle bugie degli uomini.

Ci sono tecniche che possiamo impiegare per raggiungere questo obiettivo. Li useremo nella nostra recensione del riassunto di Stephen Lett della Convention regionale 2021.

clip di Stephen Lett 1 Se la nostra fede ci rende potenti, crederemo pienamente a tutte le promesse di Geova, per quanto straordinarie possano sembrare. Lo faremo senza alcun dubbio.

Eric Wilson Lett qui ci fa appello a credere a tutto ciò che dice Geova, non importa quanto straordinario possa sembrare. Ma in realtà non intende Geova. Intende il Corpo Direttivo. Poiché si considerano il canale di comunicazione di Geova, credono che la loro interpretazione della Scrittura sia cibo di Geova Dio. Naturalmente, sappiamo che il nostro Padre celeste non ci ha mai deluso, quindi non dovremmo mai dubitare della sua parola. Sappiamo anche che non ci nutre mai con cibo avariato, e che le bugie e le interpretazioni fallite sono cibo avariato.

Gesù disse: “In verità, chi è l'uomo fra voi al quale suo figlio chiede il pane? Non gli darà una pietra, vero? O, forse, chiederà un pesce, non gli darà un serpente, vero? Se dunque voi, pur essendo malvagi, sapete fare doni buoni ai vostri figli, quanto più il Padre vostro che è nei cieli darà cose buone a quelli che glielo chiedono?” (Matteo 7:9-11 Traduzione di una nuova parola)

Se il Corpo Direttivo è, come affermano, il canale di comunicazione di Dio, allora significa che Geova ci ha dato un serpente quando chiedevamo un pesce. So che alcuni diranno: “No, ti sbagli. Sono solo uomini imperfetti. Possono sbagliare le cose. Non sono ispirati. Anche loro lo ammettono». Mi dispiace, non puoi avere entrambe le cose. O sei il canale di Dio, il che significa che Dio sta parlando attraverso di te, o non lo sei. Se affermassero che stanno solo cercando di capire la Bibbia, ma non sono il canale di Dio, sarebbe una cosa, ma poi non avrebbero alcuna base per disassociare qualcuno che non è d'accordo con loro, quindi devono affermare di essere i portavoce di Dio (che è ciò che significa canalizzare Dio) e quindi, come suoi portavoce, ciò che dicono deve essere preso come legge.

Eppure, guarda quante volte le previsioni del Corpo Direttivo ci hanno deluso! Quindi sarebbe sciocco accordare loro la stessa fiducia assoluta che noi diamo a Dio, non è vero? Se lo facessimo, non li eleveremmo al livello di Geova Dio? In effetti, l'errore di fare proprio questo ci diventerà manifesto quando entriamo nel discorso di Stephen Lett.

Stephen Lett clip 2 Capace, Enoc, Mosè, i discepoli di Gesù, e siamo diventati più determinati che mai a imitare questi fedeli, e non i loro contemporanei senza fede. E sappiamo che possiamo avere successo, perché abbiamo lo stesso Padre, aiutante, fornitore di Spirito Santo che avevano loro.

Eric Wilson Bene, verifichiamo cosa ci dice Stephen Lett qui. Dice che abbiamo lo stesso Padre in Geova Dio che avevano gli uomini dell'antichità. Tuttavia, un insegnamento fondamentale del Corpo Direttivo è che Geova Dio non è il Padre delle altre pecore o di Abramo, Isacco e Giacobbe. Allora qual è, Stephen? Secondo voi ragazzi, il rapporto con Dio che avevano quegli uomini fedeli di un tempo si eleva solo al livello dell'amicizia. Dici lo stesso delle altre pecore. Questo è ciò che ha da dire la tua Enciclopedia biblica, Perspicacia sulle Scritture:

Come Abramo, [le altre pecore] sono considerate, o dichiarate, giuste come amici di Dio. (it-1 p. 606 Dichiarare Giusti)

E una recente Torre di Guardia mostra che questa è ancora la tua convinzione:

Geova dichiara giusti i cristiani unti come suoi figli e quelli delle “altre pecore” giusti come suoi amici. (w17 febbraio p. 9 par. 6)

Giusto per essere chiari su questo, la Bibbia si riferisce ai cristiani come figli di Dio, ma mai una volta i cristiani vengono chiamati solo amici di Dio in aggiunta o al posto di essere suoi figli. L'unica Scrittura nelle Scritture Cristiane che si riferisce a un servo fedele che è amico di Dio è Giacomo 2:23 che dà onore ad Abramo, e Notizie FLASH, il vecchio Abramo non fu mai cristiano. Quindi, secondo l'Organizzazione, le altre pecore non hanno un padre spirituale. Sono orfani.

Naturalmente, non forniscono mai scritture a sostegno di ciò. Amici miei, questa non è solo una questione di semantica, come se le parole giuste non contino davvero in questo caso. Questa è una distinzione tra vita e morte. Gli amici non hanno diritto all'eredità. Solo i bambini lo fanno. Il nostro Padre celeste darà la vita eterna ai suoi figli in eredità. Galati 4:5,6 lo fa notare. “Ma quando il tempo fu pienamente giunto, Dio mandò suo Figlio, nato da donna, nato sotto la legge, per riscattare quelli sotto la legge, affinché potessimo ricevere la nostra adozione a figli. E poiché siete figli, Dio ha mandato nei nostri cuori lo Spirito di Suo Figlio, gridando: "Abbà, Padre!" (Bibbia da studio bereana)

Teniamo presente questo fatto.

Prima di andare oltre, volevo solo sottolineare che Stephen Lett è noto per le sue espressioni facciali insolite ed esagerate. Non è mia abitudine o intenzione deridere qualcuno che ha una disabilità. Tuttavia, è degno di nota che Stephen abbia un movimento caratteristico particolare che tende a comunicare un messaggio che è l'opposto di ciò che sta effettivamente dicendo, come se stesse negando la verità della propria affermazione. Hai notato come scuote la testa "no" mentre afferma qualcosa in modo affermativo? Noterai come lo fa alla fine della prossima clip, come se inconsciamente sapesse che ciò che sta dicendo non è proprio vero.

Stephen Lett clip 3 Ma ora chiediamo se Geova risponderà alle nostre suppliche per avere più fede. Sicuramente lo farà e un modo eccezionale in cui lo ha fatto è quello di fornirci la profezia biblica. Solo le profezie nel libro di Daniele hanno aiutato milioni di persone a costruire una fede solida come una roccia. Ad esempio, le profezie avverate riguardanti il ​​Re del Nord e il Re del Sud hanno rafforzato molto la fede.

Eric Wilson Chiede: "Geova risponderà alle nostre suppliche per avere più fede?" Quindi ci assicura che Geova ha fatto questo fornendoci le profezie bibliche. Dice che “solo le profezie nel libro di Daniele hanno aiutato milioni di persone a edificare una fede solida come una roccia”. Ma gli chiederei questo: "Come può una profezia costruire una fede solida come una roccia, se è costruita sulla sabbia mobile?" Se l'interpretazione delle profezie dell'Organizzazione continua a cambiare, come spesso accade, come possiamo costruire la fede? Tali cambiamenti non parlano affatto di una solida base per la fede. Piuttosto, parlano di fiducia cieca che è stoltezza. Nella Bibbia, i profeti che parlavano come canale di Dio le cui predizioni non si sono avverate dovevano essere messi a morte.

““'Se un profeta presuntuosamente pronuncia una parola in mio nome che non gli ho comandato di dire... quel profeta deve morire. Tuttavia, potresti dire nel tuo cuore: “Come sapremo che Geova non ha pronunciato la parola?” Quando il profeta parla nel nome di Geova e la parola non si adempie o non si avvera, allora Geova non ha pronunciato quella parola. Il profeta lo disse con presunzione. Non devi temerlo'”. (Deuteronomio 18:20-22 Traduzione del Nuovo Mondo)

Stiamo costruendo sulla sabbia se siamo così creduloni da essere fuorviati più e più volte con false profezie, come le profezie fallite della Watchtower Bible and Tract Society. Il compimento delle profezie di Dio non cambia. Geova non ci svia. È l'interpretazione data a quelle profezie da uomini come Stephen Lett e gli altri membri del GB nel corso dei decenni che ha fatto sì che tanti testimoni perdessero la fede e persino, nel caso di molti, si allontanassero completamente da Dio.

Prendiamo, ad esempio, ciò che ci sta per presentare Stephen Lett: l'ultima reinterpretazione della profezia riguardante i Re del Nord e del Sud.

clip di Stephen Lett 4   Ad esempio, le profezie avverate riguardanti il ​​Re del Nord e il Re del Sud hanno rafforzato molto la fede. Rivediamo infatti il ​​video su questo argomento apparso nella trasmissione di maggio del fratello Kenneth Cook. Goditi questo potente video. Daniele ricevette una profezia sull'arrivo di due rivali, il re del nord e il re del sud. Come è stato realizzato? Alla fine del 1800, l'impero tedesco divenne il re del nord. Quel governo ha portato il suo potere e il suo cuore contro il re del sud con un grande esercito. In effetti, la sua marina era la seconda più grande della terra. Chi è diventato il re del sud? L'alleanza tra Gran Bretagna e Stati Uniti. Ha combattuto durante la prima guerra mondiale con un esercito estremamente grande e potente. Ha spazzato via e umiliato il Re del Nord, ma non è stata la fine del Re del Nord. Rivolse la sua attenzione e poi scagliò denunce contro il santo patto. Ha rimosso la caratteristica costante limitando la libertà del popolo di Dio di predicare. Imprigionare molti e persino uccidere centinaia di unti di Dio e dei loro compagni di lavoro. Dopo che la Germania fu sconfitta nella seconda guerra mondiale, l'Unione Sovietica divenne il re del nord. Hanno lavorato con il Re del Sud per mettere in atto la cosa disgustosa che causa desolazione, le Nazioni Unite.

Eric Wilson Ora, tieni presente che l'intera ragione per cui Stephen Lett ne sta parlando è perché lo sta proponendo come esempio di come l'interpretazione delle profezie fornite dal Corpo Direttivo dei Testimoni di Geova sia la base per i suoi ascoltatori per avere una forte fede. Ne consegue che se quelle profezie sono false, ancor peggio se sono prive di senso, non ci sarebbero basi per una fede forte. In effetti, ci sarebbe una forte base di dubbio sul presunto canale di comunicazione che Geova sta usando, l'organizzazione dei Testimoni di Geova. Ancora una volta, non puoi averlo in entrambi i modi. Non puoi dire alle persone che hanno motivo di avere fede in te a causa delle profezie che interpreti quando quelle profezie sono false.

Ok, con questo in mente esaminiamo la validità dell'interpretazione del Re del Nord e del Re del Sud come avanzata dall'organizzazione in questo discorso da Stephen Lett.

Prima di lasciarci confondere da qualsiasi ragionamento esterno proveniente dalle interpretazioni degli uomini, andiamo alla fonte, la Bibbia, e guardiamo a tutti i riferimenti a "la caratteristica costante" e "la cosa disgustosa" che devono essere trovato lì. Ti mostrerò come farlo da solo.

Ecco una cattura dello schermo del Biblioteca della Torre di Guardia che puoi scaricare tu stesso da JW.org. Ti consiglierei di scaricarlo e installarlo. Metterò un link alla pagina di download nel campo della descrizione di questo video, o se preferisci, puoi semplicemente Google "download della libreria della torre di guardia".

Inizierò inserendo "caratteristica costante" nel campo di ricerca circondato da virgolette in modo da limitare la ricerca a quella sola frase.

Come puoi vedere, appare tre volte nell'ottavo capitolo di Daniele. Questo capitolo non ha nulla a che fare con i re del nord e del sud. Quella visione di Daniele avvenne nel primo anno di Dario il Medo, dopo che Babilonia era stata conquistata dai Persiani. (Daniele 11:1) La profezia nel capitolo 8 fu data a Daniele nel terzo anno del regno di Baldassarre.

Daniele 8:8 parla di un capro che si è esaltato eccessivamente ed è generalmente accettato, anche dall'organizzazione, che si riferisca ad Alessandro Magno di Grecia. Morì e fu sostituito dai suoi quattro generali che era ciò che era stato predetto nel versetto 8 dove leggiamo: "Il grande corno fu rotto, quindi ne vennero fuori quattro cospicui, invece di uno. Quindi le cose descritte dal versetto 9 al 13 del capitolo 8 riguardano eventi accaduti molto prima del giorno di Gesù. Questo è al di fuori dell'argomento della nostra discussione, quindi non entrerò in esso, ma se sei curioso ti consiglierei di andare su BibleHub.com, quindi fare clic sulla funzione Commento e avere un'idea migliore su quando e come queste profezie sono state soddisfatto.

Il motivo per cui lo stiamo esaminando è perché stabilisce a quale caratteristica costante si riferisce. Mentre siamo in BibleHub, selezionerò la funzione parallela per mostrare come il versetto 11 è reso in molte Bibbie.

Noterai che dove la Traduzione del Nuovo Mondo usa la frase caratteristica costante, altri traducono il termine ebraico come "sacrificio quotidiano o sacrifici quotidiani", o "olocausto regolare", o in altri modi che si riferiscono tutti alla stessa cosa. Non c'è alcuna applicazione metaforica qui né alcuna applicazione a un tempo futuro.

Devo dire che il Corpo Direttivo non sarebbe d'accordo. Secondo il libro della profezia di Daniele, capitolo 10, queste parole hanno un'applicazione secondaria o antitipica. Si applicano al periodo della seconda guerra mondiale e della Germania nazista. Ci sono due ragioni per cui non può essere così. La prima ragione è che nel fare questa domanda, saltano tutti gli elementi di questa profezia che non possono essere adattati agli eventi che circondano la seconda guerra mondiale, raccogliendo solo quelle parti che sembrano adattarsi se si accetta la loro speculazione. Fai attenzione a chiunque raccolga versi mentre ignori il contesto circostante. Ma la seconda ragione è ancora più schiacciante per la loro interpretazione. Si parla di ipocrisia grossolana. Citando un discorso che il membro del Corpo Direttivo, David Splane, ha tenuto alla riunione annuale del 2014 e che è stato riaffermato nel numero del 15 marzo 2015 di la Torre di Guardia (pagine 17, 18):

“Dobbiamo prestare molta attenzione quando applichiamo i resoconti nelle Scritture Ebraiche come modelli o tipi profetici se questi resoconti non vengono applicati nelle Scritture stesse… Semplicemente non possiamo andare oltre ciò che è scritto”.

Ebbene, non c'è nulla nel capitolo 8 di Daniele che indichi che ci sia un adempimento secondario, che significa antitipico. Indica solo un adempimento. Quindi, nel presentare una domanda secondaria ai nostri giorni, vanno oltre ciò che è scritto e violano la loro stessa direttiva.

E le armi si alzeranno, procedendo da lui; e profaneranno il santuario, la fortezza, e rimuoveranno l'aspetto costante.
“E metteranno in atto la cosa ripugnante che causa desolazione. (Daniele 11:31)

Quindi qui vediamo che viene rimossa la caratteristica costante, che è il sacrificio quotidiano o gli olocausti offerti al tempio, e al suo posto viene in essere una cosa disgustosa che causa desolazione. C'è un'altra occorrenza di una caratteristica costante da considerare.

"E dal momento in cui la caratteristica costante è stata rimossa e la cosa disgustosa che causa la desolazione è stata messa in atto, ci saranno 1,290 giorni". (Daniele 12:11)

Ora sappiamo dal capitolo 8 che 'caratteristica costante' si riferisce ai sacrifici quotidiani fatti al tempio.

Nel capitolo 11, a Daniele viene detto cosa accadrà. Il santuario, che è il tempio di Gerusalemme con il santo dei santi dove si dice che Geova dimori, sarà profanato, e la caratteristica costante del sacrificio quotidiano sarà rimossa, ed essi [la forza d'invasione] metteranno una cosa ripugnante in luogo che provoca desolazione. Nel capitolo successivo, al versetto 11, a Daniele vengono fornite ulteriori informazioni. Gli viene detto quanto tempo passerà tra la rimozione del sacrificio quotidiano e la collocazione della cosa ripugnante che desola: 1290 giorni (3 anni e 7 mesi).

Quando succede? L'angelo non lo dice a Daniele, ma gli dice a chi accadrà e questo ci darà un indizio sui tempi del suo compimento. Ricorda, non c'è indicazione di due adempimenti, uno tipico e uno antitipico o secondario.

Immediatamente dopo aver concluso la sua descrizione dei due re, l'angelo dice che "durante quel tempo si alzerà Michele, il gran principe che sta a favore del tuo popolo". (Daniele 12:1 NWT 2013)

Ora, troverai ciò che viene dopo inquietante se sei un testimone di Geova fiducioso, come lo ero io una volta. Ho appena letto dall'ultima traduzione del Nuovo Mondo, l'edizione 2013. L'organizzazione applica i versi in esame agli eventi dei nostri giorni come abbiamo appena visto. Come si aggirano spiegando come il lignaggio dei due re scompaia apparentemente per 2000 anni e poi riappaia ai nostri giorni? Lo fanno affermando che questa profezia ha rilevanza solo quando esiste un popolo per il nome di Geova. Pertanto, secondo la loro teologia, quando i testimoni di Geova ricomparvero sulla scena mondiale, c'era di nuovo un vero popolo o organizzazione per il nome di Dio. Così, la profezia dei due re divenne di nuovo rilevante. Ma l'intera linea di ragionamento dipende dal fatto che crediamo che l'angelo si riferisca ai testimoni di Geova quando dice a Daniele di Michele che sta a favore del "tuo popolo". Tuttavia, la precedente edizione della traduzione del Nuovo Mondo del 1984 traduce il versetto in questo modo:

“E durante quel tempo si alzerà Michele, il gran principe che sta a favore di i figli del tuo popolo.. . .” (Daniele 12:1 Riferimento NWT 1984)

Quando osserviamo l'interlineare ebraico, vediamo che la resa del 1984 è accurata. La traduzione corretta è "i figli del tuo popolo". Poiché la traduzione del Nuovo Mondo è sempre stata propagandata come una resa accurata e fedele, perché hanno scelto di rimuovere "i figli di" da questo versetto? La tua ipotesi è buona quanto la mia, ma ecco la mia ipotesi. Se l'angelo significa “testimoni di Geova” quando parla del popolo di Daniele, allora chi sono i figli?

capisci il problema?

Ok, mettiamola così. Secondo la teologia della Watchtower, Michael si alzerà a favore dei testimoni di Geova, quindi sarebbe accurato riformulare Daniele 12:1 in questo modo usando l'edizione del 1984 della Traduzione del Nuovo Mondo.

“e durante quel tempo si alzerà Michele, il gran principe che sta a favore dei figli dei testimoni di Geova”.

“I figli dei testimoni di Geova”? Vedi il problema. Quindi, hanno dovuto togliere "i figli di" dal versetto. Hanno alterato la Bibbia per far funzionare la loro teologia. Quanto è inquietante?

Pensa ora, chi avrebbe mai pensato che Daniele fossero i figli del suo popolo. Il suo popolo erano gli Israeliti. Sarebbe ridicolo immaginare che avrebbe capito che l'angelo si riferiva a un gruppo di Gentili che non sarebbero apparsi sulla scena mondiale per altri 2 millenni e mezzo. Aggiungendo i figli del tuo popolo, l'angelo gli stava dicendo che ciò che sarebbe accaduto non sarebbe accaduto durante la sua vita o durante la vita del suo popolo, ma piuttosto ai loro discendenti. Niente di tutto questo ci richiede di saltare attraverso i cerchi interpretativi selvaggi della logica, o illogico, che forse sarebbe una cosa più accurata da dire.

Quindi, come dice l'angelo nel versetto uno, "durante quel tempo", che sarebbe stato durante il tempo dei re del nord e del sud, i discendenti di Daniele avrebbero sperimentato tutto ciò che è registrato nel capitolo 12, inclusa la rimozione della caratteristica costante e il collocazione della cosa disgustosa; l'intervallo tra i due eventi sarebbe di 1290 giorni. Ora, Gesù ha parlato della cosa disgustosa che causa la desolazione, la stessa identica frase che usa Daniele e Gesù si riferisce anche a Daniele mentre esorta i suoi discepoli a usare il discernimento.

““Perciò, quando vedrete la cosa ripugnante che causa desolazione, come ha detto il profeta Daniele, che sta in luogo santo (il lettore usi discernimento)” (Matteo 24:15)

Senza entrare in un'interpretazione dettagliata di come questa profezia si applica nel primo secolo, il punto di tutto questo è stabilire solo il fatto che si applicava nel primo secolo. Tutto su di esso indica un'applicazione del primo secolo. Tutto ciò che Daniele descrive può essere spiegato con gli eventi del primo secolo. La formulazione che Gesù usa corrisponde alla formulazione che usa Daniele. È abbastanza chiaro dalla documentazione storica che tutto questo accadde ai figli del popolo di Daniele, gli Israeliti che discendevano da quelli del tempo di Daniele.

Se non stai cercando di farti sembrare un grande profeta, come qualcuno che sa cose che gli altri non hanno il privilegio di sapere, e stai semplicemente leggendo questi versetti e applicandoli alla lettera con gli eventi della storia, verresti a qualche altra conclusione se non che tutta la profezia dell'angelo espressa a Daniele nei capitoli 11 e 12 si è adempiuta nel primo secolo?

Ora vediamo come l'organizzazione sceglie di interpretare queste parole e, mentre lo facciamo, chiediti se ritieni di avere motivo di investire una forte fede nel Corpo Direttivo dei Testimoni di Geova come unico canale di comunicazione di Dio ai nostri giorni.

Quindi questa prima condizione della profezia - la rimozione della "caratteristica costante" - fu realizzata a metà del 1918 quando l'opera di predicazione fu praticamente sospesa.
22 Che dire, però, della seconda condizione, la “posizione”, o installazione, della “cosa disgustante che causa desolazione”? Come abbiamo visto nella nostra discussione su Daniele 11:31, questa cosa disgustosa fu prima la Società delle Nazioni.
Quindi i 1,290 giorni iniziarono all'inizio del 1919 e durarono fino all'autunno (emisfero settentrionale) del 1922.
(dp cap. 17 pp. 298-300 par. 21-22)

Quindi, il Corpo Direttivo ora ci sta dicendo che la rimozione della caratteristica costante è stata la persecuzione dei Testimoni di Geova da parte di Hitler nel 1933, questo è quello che abbiamo appena visto nel video, e che la collocazione della cosa disgustosa è stata la creazione di le Nazioni Unite nel 1945. Quindi ora abbiamo due adempimenti. Uno nel 1918 e nel 1922 e un altro nel 1933 e nel 1945 e non corrispondono.

La matematica non funziona. Nessuno a Warwick controlla i conti? Vedete, 1,290 giorni equivalgono a tre anni e sette mesi tra la rimozione della caratteristica costante e la collocazione della cosa disgustosa. Ma se la rimozione della caratteristica costante è avvenuta per la seconda volta o addirittura per la terza volta nel 1933, quando la persecuzione dei testimoni di Geova avvenne sotto il regime nazista e la collocazione della cosa disgustosa è l'istituzione delle Nazioni Unite nel 1945, hai 12 anni, non 3 anni e 7 mesi. La matematica non funziona.

Ricorda, tutto questo dovrebbe infondere una solida fede nell'interpretazione della profezia biblica da parte dell'Organizzazione. Naturalmente, non lo diranno in questo modo. Parleranno delle profezie di Geova, ma ciò che realmente intendono è la nostra interpretazione. Ecco come la mette Stephen Lett.

clip di Stephen Lett 5 Allo stesso modo, se la nostra fede ci rende potenti, crederemo pienamente a tutte le promesse di Geova, per quanto straordinarie possano sembrare. Lo faremo senza alcun dubbio.

Eric Wilson D'accordo, non dubitare della parola di Dio, ma che dire dell'interpretazione che gli uomini danno a quella parola? Non dobbiamo applicare alla parola degli uomini la stessa regola che applichiamo alla parola di Dio? Quando si tratta della parola del Corpo Direttivo, i cosiddetti Guardiani della Dottrina per i Testimoni di Geova, Stephen Lett dice: "Sì, non dovremmo dubitare di loro".

clip di Stephen Lett 6  Ma ora parliamo solo un po' di più degli apostati. E se un apostata bussasse alla tua porta e dicesse: "Vorrei entrare a casa tua, vorrei sedermi con te e vorrei insegnarti alcune idee da apostata". Perché ti sbarazzerai immediatamente di lui, vero? Lo manderesti in autostrada!

Eric Wilson Mi dispiace ma questa è un'analogia stupida. È così stupido. Quello che sta dicendo è, e se qualcuno venisse da te e dicesse che voglio mentirti. Chi lo fa? Se qualcuno viene da te con l'intenzione di mentirti, ti dirà che sta dicendo la verità. Allo stesso modo, se qualcuno viene da te con l'intenzione di dirti la verità, dirà che voglio dirti la verità. Sia il veritiero che il bugiardo hanno lo stesso messaggio. Stephen si presenta come colui che dice la verità, ma dice che tutti gli altri che dicono qualcosa di diverso da quello che dice lui sono bugiardi. Ma se Stephen Lett è un bugiardo, come possiamo fidarci di ciò che dice? L'unico modo per saperlo è ascoltare entrambe le parti. Vedete, Geova Dio non ci ha lasciati indifesi. Ci ha dato la sua parola la Bibbia. Abbiamo la mappa per così dire. Quando qualcuno ci dà indicazioni su come usare la mappa, come fa Stephen Lett, e come faccio io, sta a noi usare la mappa per determinare quale sta dicendo la verità. Stephen vuole portarcelo via. Non vuole che tu ascolti nessun altro. Vuole che tu pensi che chiunque altro non sia d'accordo con lui è per definizione un apostata, un bugiardo. In altre parole, vuole che tu gli affidi la tua vita.

Stephen Lett Inserisci clip 7  2 Giovanni 10 dice: "Se qualcuno viene da te e non porta questo insegnamento, non riceverlo mai a casa tua". Ciò significherebbe non attraverso la porta principale, non attraverso la televisione o il computer.

Eric Wilson Stephen Lett cita 2 Giovanni per mostrare che non dovremmo ascoltare gli apostati, ma riflettiamo su questo per un momento. Ha letto il contesto? No. Allora, leggiamo il contesto.

“. . .Chi va avanti e non rimane nell'insegnamento del Cristo non ha Dio. Chi rimane in questo insegnamento è colui che ha sia il Padre che il Figlio. Se qualcuno viene da voi e non porta questo insegnamento, non accoglietelo nelle vostre case e non salutatelo. Perché chi gli rivolge un saluto partecipa alle sue opere malvagie». (2 Giovanni 9-11)

“Se qualcuno viene da te e non porta questo insegnamento”. Quale insegnamento? L'insegnamento della Watchtower Bible and Tract Society? No, l'insegnamento del Cristo. Stephen Lett viene da te e porta un insegnamento. Come fai a sapere se il suo insegnamento è quello del Cristo o no? Devi ascoltarlo. Devi valutare ciò che sta dicendo rispetto a ciò che puoi misurare nella parola di Dio. Se riesci a stabilire che il suo insegnamento non è all'altezza della parola di Dio, se puoi stabilire che non sta portando l'insegnamento di Cristo ma sta portando avanti le sue idee, allora non devi più riceverlo nelle tue case o salutalo. Ma prima devi ascoltarlo, altrimenti come fai a sapere se sta portando la verità o la menzogna? Una persona che ti dice la verità non ha nulla da temere dai bugiardi perché la verità sta da sola. Tuttavia, una persona che ti sta mentendo ha molto da temere dalla verità perché la verità lo smaschererà come un bugiardo. Non può difendersi da esso. Pertanto, deve usare le armi tradizionali contro la verità che sono la paura e l'intimidazione. Deve farti temere da coloro che portano la verità e intimidirti nel rifiutarti di ascoltarli. Deve caratterizzare coloro che portano la verità come bugiardi proiettando su di loro il proprio peccato.

clip di Stephen Lett 8 Beh, questo è davvero un pensiero sciocco. Sarebbe come ragionare se mangio cibo puzzolente e marcio da un bidone della spazzatura mi aiuterebbe davvero in futuro a riconoscere il cibo cattivo. Non è un buon ragionamento vero? Piuttosto che nutrire le nostre menti avvelenando le idee apostate, leggiamo la parola di Dio ogni giorno e rafforziamo e salvaguardiamo la nostra fede.

Eric Wilson Dovrò essere d'accordo con Stephen Lett qui, ma non per le ragioni che vorrebbe. Sappiamo di non mangiare cibo avariato e puzzolente perché Geova ci ha progettati in modo tale da essere disgustati dall'odore di cose marce e dalla vista di cose marce. Siamo disgustati. Allo stesso modo, come ho detto all'inizio di questo video, le stesse parti del nostro cervello che si illuminano quando siamo disgustati si illuminano anche quando veniamo ingannati. Il problema è come facciamo a sapere se siamo stati ingannati. Sento odore di cibo cattivo e vedo cibo cattivo, ma non riesco a riconoscere immediatamente che mi stanno mentendo. Per sapere se mi stanno mentendo o meno, devo pensare in modo critico e indagare e cercare prove. Stephen Lett non vuole che lo faccia. Vuole che lo ascolti e accetti quello che dice senza ascoltare nessun altro.

Conclude con un'esortazione a leggere la Bibbia come se questo mi aiutasse a vedere che ha ragione. Sono cresciuto nell'organizzazione dei Testimoni di Geova. Ho fatto la pioniera, ho predicato in territorio straniero, ho servito in tre paesi diversi, ho lavorato per due diverse Betel. Ma è stato solo quando ho letto la Bibbia libera dall'influenza delle pubblicazioni dei Testimoni di Geova che ho cominciato a vedere che gli insegnamenti dell'organizzazione sono in conflitto con gli insegnamenti della Bibbia. Quindi ti consiglierei di seguire il consiglio di Stephen Letts e leggere la Bibbia ogni giorno, ma non leggerla con la torre di guardia nell'altra mano. Leggi tutto da solo e lascia che ti parli. A Stephen Lett piace chiamare letteratura apostata tutto ciò che non è d'accordo con gli insegnamenti dell'organizzazione. Ebbene Stephen in quel caso qualificherei la Bibbia come il più grande pezzo di letteratura apostata che ci sia, ed esorto tutti voi che ascoltate a leggerla. Grazie per il tuo tempo e per il tuo supporto. È molto apprezzato.

Meleti Vivlon

Articolo di Meleti Vivlon.
    24
    0
    Amerei i tuoi pensieri, per favore commenta.x