Nel mese di luglio, 2017 BROADCAST su tv.jw.org, l'organizzazione sembra difendersi dagli attacchi dei siti internet. Ad esempio, ora sentono il bisogno di provare a dimostrare che esiste una base scritturale per chiamarsi "L'Organizzazione". Sembra anche che stiano tentando di tappare il buco creato dalla loro costante enfasi su Geova fino all'esclusione virtuale di Gesù. Inoltre, stanno cercando di spiegare in una luce positiva perché le sale del regno vengono costruite solo raramente nella maggior parte dei paesi, e perché c'è una svendita di sale esistenti, anche se in realtà non escono mai e riconoscono la svendita o la mancanza di nuove costruzioni. Questo è essenzialmente un video inteso a far sentire i Testimoni a proprio agio con l'Organizzazione, tentando di mostrare come Geova sta benedicendo l'opera.

Certo, è ben fatto ed è una sfida resistere alla potente influenza che una tale propaganda accuratamente elaborata può avere sulla propria mente. Tuttavia, ricordiamo l'avvertimento ispirato:

"Il primo a dichiarare che il suo caso sembra giusto,
Fino all'arrivo dell'altra parte e lo esamina in modo incrociato. "
(Pr 18: 17 NWT)

Facciamo quindi un piccolo esame incrociato della trasmissione 2017 di luglio dal titolo: "Organizzato per fare la volontà di Dio".

Il membro del corpo direttivo Anthony Morris III inizia attaccando coloro che dicono che non è necessario appartenere a un'organizzazione per avere una relazione personale con Dio. Ora, prima di entrare in questo, dovremmo ricordare che Gesù ce lo dice solo lui è il mezzo attraverso il quale possiamo avere una relazione personale con il Padre.

“Gesù gli disse:“ Io sono la via, la verità e la vita. Nessuno viene al Padre se non per mezzo di me. 7 Se voi uomini mi aveste conosciuto, anche voi avreste conosciuto mio Padre; da questo momento in poi lo conosci e l'hai visto. ”” (John 14: 6, 7 NWT)

Sembrerebbe abbastanza chiaro, ma Anthony Morris III vorrebbe farti credere che da qualche parte tra te e il Padre c'è "L'Organizzazione". Naturalmente, questo è un caso difficile da spiegare, dato che non c'è alcuna menzione di “organizzazione” da nessuna parte nella Bibbia, né nelle Scritture Ebraiche né nelle Scritture Greche.

Per tappare questo fastidioso buco, Morris dice che la Bibbia sostiene l'idea di un'organizzazione, citando "ad esempio 1 Pietro 2:17". (L '"esempio" è un bel tocco in quanto implica che questo testo è solo uno dei tanti.)

Nella TNM, questo verso dice: "... abbi amore per l'intera associazione di fratelli ..." Basandosi su questo dice, "una definizione del dizionario per 'associazione' è, 'un'organizzazione di persone che hanno un interesse comune'".

Morris non menziona un fatto cruciale: la parola "associazione" non compare nel testo greco originale. La parola tradotta nella TNM con la frase "intera associazione di fratelli" è adelphotés che significa "fratellanza". Peter ci sta dicendo di amare la fratellanza. Per essere onesti, questa parola è stata tradotta in molti modi, come si può vedere qui, ma mai come “associazione” né qualsiasi altra parola che faccia pensare a un'organizzazione. Quindi il collegamento di Morris III tra adelphotés e "organizzazione" dipende da una traduzione errata. Dato che hanno un interesse acquisito nel nostro accettare questa interpretazione, non possiamo essere incolpati di chiederci se sia il prodotto di un pregiudizio.

Continuando a cercare prove di un'organizzazione del primo secolo, legge poi Atti 15: 2:

"Ma dopo un bel po 'di dissenso e contestazioni da parte di Paolo e Barnana con loro, fu organizzato che Paolo, Barnana e alcuni altri si rivolgessero agli apostoli e agli anziani di Gerusalemme riguardo a questo problema." ( Atti 15: 2 NWT)

"Suona come un'organizzazione per me", è la risposta secca di Anthony a questo verso. Bene, questa è la sua opinione, ma onestamente, vedi "organizzazione" scritta in grande su questo verso?

Ricordiamo che l'intera ragione di questa disputa sorse perché "alcuni uomini scesero dalla Giudea e iniziarono a insegnare ai fratelli: 'A meno che tu non sia circonciso secondo l'usanza di Mosè, non puoi essere salvato'" (Atti 15: 1 NWT) Il problema è stato sollevato dai membri della congregazione di Gerusalemme, quindi hanno dovuto andare a Gerusalemme per risolvere la questione.

È vero, Gerusalemme era il luogo in cui iniziò la congregazione cristiana e gli apostoli erano ancora lì a quel tempo, ma c'è qualcosa in questi versetti a sostegno dell'idea che Gerusalemme servisse come quartier generale di un'organizzazione che dirigeva l'opera di predicazione mondiale nel I secolo ? In effetti, in tutto Atti degli Apostoli che copre i primi tre decenni dell'opera di predicazione nel I secolo, ci sono prove di un Corpo Direttivo? Non si può leggere una copia di la Torre di Guardia in questi giorni senza imbattersi in alcuna menzione del Corpo Direttivo. Non ci aspetteremmo una simile preponderanza di riferimenti negli Atti così come nelle lettere scritte alle Congregazioni in quel periodo? Se non usando il termine “corpo direttivo”, allora almeno qualche riferimento agli “apostoli e anziani di Gerusalemme” che dirigevano il lavoro o approvano viaggi missionari e simili?

Più avanti in questa trasmissione, Anthony Morris III spiega in che modo la testimonianza del carro è stata testata per la prima volta in Francia “con l'approvazione del Corpo Direttivo”. Sembra che non possiamo provare un metodo di predicazione diverso a meno che non otteniamo prima il "tutto chiaro" dal Corpo Direttivo. Non ci aspetteremmo di leggere Luca che spiega come lui, Paolo, Barnaba e altri “sono passati in Macedonia” perché avevano ottenuto l'approvazione del corpo direttivo dagli apostoli e dagli anziani di Gerusalemme (Atti 16: 9); o come avevano iniziato i loro tre viaggi missionari perché erano stati incaricati dal corpo direttivo (Atti 13: 1-5); o come i discepoli furono informati per la prima volta dal corpo direttivo che ora sarebbero stati conosciuti come "cristiani" (Atti 11:26)?

Questo non vuol dire che i cristiani non dovrebbero associarsi insieme. L'intera confraternita cristiana è paragonata a un corpo umano. È anche paragonato a un tempio. Tuttavia, sia l'analogia del corpo che quella del tempio riguardano Cristo o Dio. (Vedi tu stesso leggendo 1 Corinzi 3:16; 12: 12-31). Non c'è posto in nessuna analogia per inserire un corpo direttivo umano, né l'idea di un'organizzazione è trasmessa in nessuna illustrazione. L'idea che gli esseri umani governino la congregazione è un anatema per l'intero concetto di cristianesimo. "Il nostro leader è uno, il Cristo." (Mt 23:10) L'idea degli esseri umani che governano altri esseri umani non era forse ciò che proveniva dalla ribellione di Adamo?

Mentre ascolti la trasmissione, nota quanto spesso Anthony Morris III si riferisce all '“organizzazione” invece di usare il termine biblico più appropriato, “congregazione”. Intorno ai 5:20 minuti, Morris afferma che, a differenza di altre organizzazioni, “La nostra è teocratica. Ciò significa che è governato da Geova come capo di tutto. Isaia 33:22 dice: 'Egli è il nostro giudice, legislatore e re' ”. Morris deve tornare alle Scritture Ebraiche a un tempo prima che Geova nominasse Gesù nostro giudice, legislatore e re per ottenere questo riferimento. Perché tornare al vecchio quando abbiamo il nuovo? Perché non citare le Scritture cristiane per insegnare l'attuale disposizione teocratica? Non sembra buono quando l'istruttore non sembra conoscere la sua materia. Ad esempio, Geova non è il nostro giudice. Invece, ha incaricato Gesù di ricoprire quel ruolo come indica Giovanni 5:22.

Forse per rispondere alle frequenti accuse secondo cui i TdG stanno marginalizzando il ruolo di Gesù, Anthony Morris III cita in seguito Efesini 1:22 e paragona Gesù all'amministratore delegato di un'azienda. Questo è insolito poiché Gesù è solitamente trascurato nelle discussioni di questa natura. Ad esempio, è stato completamente rimosso dal diagramma di flusso dell'autorità dell'organizzazione stampato nel numero del 15 aprile 2013 di la Torre di Guardia (P. 29).

Forse stanno cercando di correggere questa svista. Se è così, un diagramma di flusso rivisto sarebbe bello.

Tuttavia, anche qui, il Corpo Direttivo sembra non conoscere la sua Bibbia. Morris non sembra voler dare a Gesù tutto ciò che gli è dovuto. Continua a chiamare Geova il Re che dirige gli angeli, mentre Gesù è solo il capo dell'organizzazione terrena. E questi testi?

“Gesù si avvicinò e parlò loro dicendo:“Tutta l'autorità mi è stato dato in paradiso e sulla terra. ”(Mt 28: 18)

"E che tutti gli angeli di Dio gli si rendano omaggio". (He 1: 6) O, come dice praticamente ogni altra traduzione biblica, “adoralo”.

Sembra quasi un individuo la cui autorità è limitata alla congregazione cristiana.

Andando avanti, troviamo che una parte del video è dedicata a spiegare come funziona il LDC (Local Design Office). Nella trasmissione di maggio 2015 ci è stato detto dal membro del Corpo Direttivo Stephen Lett che il denaro era urgentemente necessario per le "1600 nuove sale del Regno o importanti ristrutturazioni ... in questo momento" e che "in tutto il mondo abbiamo bisogno di più di 14,000 luoghi di culto" .

Ora, due anni dopo, si sente parlare poco della costruzione di Sale del Regno. Quello che è successo è che sono stati istituiti nuovi dipartimenti amministrativi (quelli che la Betel chiama "scrivanie") con l'obiettivo di vendita Proprietà delle Sale del Regno. Come spiega il video, le sale esistenti sono state sottoutilizzate, quindi le congregazioni vengono unite per formare gruppi meno numerosi ma più grandi. Ciò ha senso economicamente, poiché questo libera proprietà per la vendita e i fondi possono essere rispediti alla sede centrale; un fatto reso possibile dalla decisione del 2012 di annullare tutti i prestiti per le Sale del Regno in cambio di assumere la proprietà centralizzata di tutte le proprietà delle Sale del Regno.[I]  Il problema è che questa non è presumibilmente un'organizzazione economica, ma spirituale. Almeno questo è ciò che siamo portati a credere. Quindi ciò che conta, o ciò che dovrebbe importare, sono i bisogni del gregge. Ci è stato detto che l'accordo sullo studio del libro è stato annullato a causa dell'aumento dei prezzi del gas e delle difficoltà imposte dal costringere le persone a percorrere lunghe distanze per raggiungere le riunioni. Questo ragionamento non si applica più? Vendere una sala del Regno che si trova in una posizione comoda e quindi fare in modo che un'intera congregazione percorra una distanza molto maggiore per arrivare a un'altra sala difficilmente sembra mettere al primo posto gli interessi dei fratelli. Non abbiamo mai avuto problemi a finanziare la costruzione di padiglioni nel XX secolo, quindi cosa è cambiato?

Quello che sembra una ragione più plausibile per tutta questa ristrutturazione è che l'Organizzazione sta finendo i fondi. Di recente hanno dovuto lasciare andare un quarto di tutto il personale in tutto il mondo. Questo includeva la maggior parte dei pionieri speciali, che possono predicare in zone isolate. Questi sono i veri pionieri che vanno ad aprire nuovi territori e fondare nuove congregazioni. Se la fine è vicina e l'opera più importante è la predicazione della buona novella a tutta la terra abitata prima che venga la fine, allora perché restringere le fila dei principali evangelizzatori? Inoltre, perché rendere più difficile per i nuovi convertiti raggiungere le riunioni avendo poche sedi che richiedono più tempo di viaggio?

Ciò che è più probabile è che l'organizzazione stia cercando di dipingere un bel quadro per coprire una realtà spiacevole (per loro). Il lavoro sta rallentando e anzi la crescita, da sempre vista come segno della benedizione di Dio, sta diventando negativa. I nostri numeri si stanno riducendo e il nostro finanziamento si sta riducendo.

La prova di questa tattica per mostrare solo il bene e trarre da una storia positiva la prova della benedizione di Dio può essere vista dal racconto della costruzione della filiale ad Haiti (circa 41 minuti). I piani richiedevano più rinforzi strutturali di quanto l'appaltatore esterno riteneva necessario, e ha cercato di convincere il comitato edilizio a modificare i piani e risparmiare denaro. Non l'hanno fatto, e quindi quando il terremoto ha colpito, è stato visto come una benedizione di Geova che non si fossero arresi all'influenza esterna. Anthony Morris III in realtà dice che questo racconto gli ha fatto venire i brividi lungo la schiena. Viene trasmesso quando Geova prende una mano nell'opera di costruzione mondiale. Tuttavia, i piani furono elaborati, non dallo spirito santo, ma sulla base di standard di ingegneria strutturale per la costruzione in aree soggette a terremoti. I fratelli si attennero saggiamente agli standard che scienziati, ingegneri e architetti mondani hanno sviluppato dopo anni di ricerca, test e sviluppo di esperienze passate.

Tuttavia, se vogliamo prendere questa decisione di non compromettere i nostri regolamenti edilizi come intervento diretto di Geova, sembrerebbe che il suo interesse si fermi al livello della filiale e non scenda al livello della costruzione della Sala del Regno. Cos'altro dobbiamo concludere quando leggiamo di un disastro come la distruzione della Sala del Regno di Tacioban nelle Filippine che fu spazzata via da un'ondata di marea che uccise 22 testimoni di Geova? Se Geova è intervenuto per impedire che la filiale di Haiti venisse distrutta durante il terremoto, perché non ha ordinato ai fratelli filippini di costruire una struttura più forte? Ora, c'è un account agghiacciante!

L'enfasi dell'Organizzazione sui luoghi di culto risale alla vecchia mentalità durante il periodo della nazionalità israelita. Il Corpo Direttivo vuole un ritorno a quella nazionalità, ma vestito con il mantello del cristianesimo. Manca la verità che la legittimità di qualsiasi gruppo di cristiani è stabilita, non dai luoghi di culto, né dal successo negli sforzi di costruzione, ma da ciò che è nel cuore. Gesù predisse che i luoghi di culto non sono più segni dell'approvazione di Dio. Quando la donna samaritana rivendicò la sua legittimità come adoratrice di Dio per il fatto che adorava sulla montagna dove si trovava il pozzo di Giacobbe, in contrasto con la legittimità rivendicata dagli ebrei che adoravano nel tempio, Gesù la mise in chiaro:

“Gesù le disse:“ Credimi, donna, sta arrivando l'ora in cui né su questa montagna né a Gerusalemme adorerete il Padre. 22 TU adori ciò che NON conosci; adoriamo ciò che sappiamo, perché la salvezza ha origine dagli ebrei. 23 Ciononostante, l'ora sta arrivando, ed è ora, quando i veri adoratori adoreranno il Padre con spirito e verità, poiché, in effetti, il Padre sta cercando persone simili per adorarlo. 24 Dio è uno Spirito, e coloro che lo adorano devono adorare con spirito e verità. ”” (John 4: 21-24)

Se il Corpo Direttivo vuole una vera legittimità per i Testimoni di Geova, devono iniziare rimuovendo tutta la falsa dottrina che ha dominato la religione dai giorni di Rutherford e iniziare a insegnare la verità mediante lo spirito. Personalmente, vedo poche possibilità che ciò accada e di solito sono un tipo mezzo pieno di bicchiere.

__________________________________________________

[I] Va notato che storicamente una sala, i suoi beni e le sue risorse erano tutti di proprietà della congregazione locale, non dell'Organizzazione. Sebbene la cancellazione dei prestiti esistenti fosse vista come un'azione di beneficenza, la realtà è che ha aperto la strada all'organizzazione per assumere la proprietà legale di tutte le proprietà in tutto il mondo. In realtà, i prestiti non sono stati cancellati, ma sono stati rinominati. Alle congregazioni che detengono un prestito è stato chiesto di fare una "donazione mensile volontaria" per almeno altrettanto come importo del prestito annullato. Inoltre, tutte le congregazioni con sale completamente pagate sono state invitate a fare donazioni mensili simili approvate per risoluzione.

Meleti Vivlon

Articolo di Meleti Vivlon.
    31
    0
    Amerei i tuoi pensieri, per favore commenta.x